Le migliori app del 2014 di salute e fitness

Le migliori app del 2014 di salute e fitness

Quali sono le migliori applicazioni e programmi di salute e benessere del 2014? Ce lo siamo chiesti qui a Softonic e, dopo aver radunato i nostri esperti in materia, abbiamo scelto cinque finaliste e la migliore in assoluto.

Il 2014 è stato l’anno degli wearable e delle app di salute e fitness. Sempre più persone fanno sport e si mettono alla prova avventurandosi in corse di quartiere o mezze maratone. Così come aumentano i salutisti interessati ad avere una dieta sana e a tenere traccia delle loro condizioni fisiche.

Gli sviluppatori di software e hardware lo sanno bene e si sono adeguati al trend. Nel 2014 abbiamo visto la diffusione massiva degli wearable e degli smartwatch: alcuni, come Fitbit e Jawbone, dedicati esclusivamente a salute e fitness, e altri, come l’Apple Watch, gli Android Wear e il Microsoft Band, che hanno molte funzioni ma mantengono il focus sulla salute e sullo sport.

Allo stesso tempo sono uscite molte applicazioni nuove e quelle già esistenti si sono aggiornate aggiungendo il supporto per i nuovi dispositivi. Ciascuno dei tre principali sistemi operativi mobili (Android, iOS e Windows Phone) ha rilasciato un centro di raccolta dati per salute e fitness (Apple Health, Google Fit e Health and Fitness di Windows Phone).

Tutto questo fermento nel settore, ci ha convinto a fare un po’ d’ordine e a selezionare le migliori app di health and fitness del 2014, scegliendo una vincitrice. Il processo di selezione delle app e la scelta della migliore hanno seguito dei criteri e sono state effettuate da una giuria di esperti di Softonic.

Se vuoi sapere quali sono i parametri e le procedure che abbiamo usato, così come scoprire quali sono le app vincitrici delle altre categorie, leggi il nostro articolo indice sulle migliori app del 2014.

RunKeeper:  la vincitrice

L’app dell’anno per la categoria Salute e fitness è RunKeeper. Come applicazione ha già parecchi mesi alle spalle, ma quest’anno è migliorata molto senza perdere di vista le sue funzioni principali di app per chi ama correre o per chi vuole perdere peso muovendosi.

Oltre ad essere una delle prime app nella sua categoria, RunKeeper ha saputo aggiornarsi con un design moderno e soprattutto con degli ottimi programmi gratis di allenamento. È disponibile per Android e iOS, e ha anche una web app per accedere alle tue statistiche dal browser del computer.

La marcia in più rispetto alle app della stessa categoria è però data dall’integrazione con i wearable, come Fitbit, Jawbone e Garmin, e con altre applicazione della categoria salute e sport, come Sleep Cycle app, MyFitnessPal o Zombie Run, e con le app di Google e Apple sulla salute.

Scarica RunKeeper per Android

Scarica RunKeeper per iOS

Apple Health: innovazione

Non è un’applicazione scaricabile, è integrata direttamente in iOS 8 e nel tuo iPhone, ma rimane comunque una delle migliori app di health and fitness. Consiste in un grande dashboard che raccoglie tutti i dati riguardanti la tua condizione fisica, forniti dalle app nel tuo smartphone e dal tuo Apple Watch e li sincronizza su iCloud, in modo da poter accedere anche da OS X.

Apple Health è entrata di diritto tra le finaliste della categoria Salute e fitness per essere la prima vera app di salute a 360 gradi. Mentre la gran parte delle applicazioni in questa categoria sono principalmente rivolte alla raccolta di dati sullo sport, Health è un centro di raccolta dati sulla salute del tuo fisico che funziona, fatto molto importante, soprattutto se usata in coppia con dispositivi wearable come l’Apple Watch.

Health amplia la categoria health and fitness rendendola interessante anche per persone più anziane o che non praticano sport. Un esempio? Il Medical ID, ovvero il tuo quadro medico sullo smartphone accessibile direttamente dalla schermata di blocco.

Google Fit: l’hub automatizzato

Rispetto al rivale Health di Apple, Google Fit è un’app scaricabile dal Play Store. Anche questa è un centro di raccolta dati che svolge la funzione di hub delle altre applicazioni di salute e fitness e che dà il meglio di sé quando hai un dispositivo con Android Wear.

Rivolta più allo sport e al fitness che alla salute, Fit è una delle miglior app della categoria per il fatto di raccogliere dati senza che tu debba fare nulla: i passi che ha fatto, i chilometri percorsi e le calorie bruciate. In più, riconosce automaticamente se hai camminato, hai corso o sei andato in bicicletta.

L’innovazione di Google Fit è quella di essere un vero centro di raccolta delle informazioni sulla tua attività fisica, sincronizzabile con tutte le applicazioni che usi per tenere traccia dello sport che fai. In più, è anche un buon trainer, dato che ti fornisce obiettivi e ti motiva a realizzarli.

Scarica Google Fit per Android

Carrot: ironia in sette minuti

Uno dei trend dell’ultimo anno (e non solo) è stato il Seven minute workout: esercizi giornalieri concentrati in poco tempo, per chi non ne ha molto a disposizione.

Carrot propone questa modalità di allenamento attraverso la sua applicazione, ma lo fa in chiave ironica, proponendo di trasformare “la tua flaccida carcassa in una rappresentante classe A della razza umana”.

È proprio l’umorismo dell’app, insieme all’innovativa modalità di allenamento pensata per chi vuole ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, che ne fa una delle migliori applicazioni dell’anno nella sua categoria.

Scarica Carrot per iOS

Argus: design salutare

Ben prima di Health di Apple già c’era un’app che raccoglieva i dati sulla salute del tuo corpo, oltre a quelli sullo sport che hai fatto. Argus è un centro di raccolta che include in un’unica app e in un’unica schermata le statistiche che ti riguardano personalmente.

Argus è molto completa, dato che al suo interno vengono immagazzinati moltissimi dati, dai passi compiuti ai bicchieri d’acqua bevuti durante un giorno. Ma quello che ci è sembrato particolarmente innovativo è il suo design: elegante e capace di raccogliere tutto quello di cui hai bisogno in un’unica schermata, senza per questo essere confusionaria.

Certo, alcuni dati devono essere inseriti manualmente, mentre altri devi sincronizzarli con altre app, ma il vantaggio è che puoi avere in un unico luogo calorie consumate, sport realizzato e ore dormite giorno per giorno da quando hai iniziato a usare l’app.

Scarica Argus per iOS

Salute sempre più digitalizzata, per tutti

Le migliori applicazioni del 2014 della categoria health and fitness ci dicono chiaramente qual è stato il trend di quest’anno: app sempre più complete che svolgono la funzione di centro di raccolta dati sul nostro fisico. I passi che abbiamo fatto, le categorie bruciate, i nostri record di minuti al chilometro nella corsa.

Ma cosa ci aspetta nel 2015? Analizzando le ultime uscite di quest’anno possiamo fare dei pronostici. Grazie soprattutto alla diffusione dei wearable, il trend sarà quello di integrare sempre più app per la salute nella categoria fitness.

La categoria health and fitness è per ora rivolta a un pubblico di sportivi o a chi vuole perdere peso con del fitness occasionale. Tuttavia, per aumentare la diffusione di smartphone, wearable e gadget, gli sviluppatori cercheranno di attrarre sempre più utenti adulti o anziani che vogliono semplicemente tenere sotto controllo il loro stato di salute.

Insomma, vedremo sempre più persone anziane con wearable al polso sincronizzati grazie a Health o Google Fit, mentre queste app includeranno sempre più dati sulla salute dell’utente.

E magari, già alla fine dell’anno ci saremo stufati di avere tutti i dati della nostra salute registrati all’interno del nostro smartphone. Forse succederà un poco come è successo con Facebook e i più giovani perderanno interesse nella categoria per lasciare spazio alla generazione anteriore.

Vuoi sapere quali sono le migliori applicazioni del 2014 nelle altre categorie? Leggi il nostro articolo!

Segui Daniel Barranger su Twitter

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...