Off Topic

I 10 migliori film Pixar su Disney+

Avviso: Il nostro team é sempre alla ricerca di prodotti e articoli che potrebbero interessare ai nostri lettori. Per questo articolo abbiamo ricevuto una compensazione economica.

Con l’arrivo di Disney+, avrai sicuramente una lunga lista di film che vorrai rivedere. Per aiutarti a ricordarli e a stabilire le priorità, ecco la nostra classifica dei 10 migliori film Pixar. Buon divertimento!

10. Onward

L’ultimo film della Pixar è entrato in questa top 10 grazie alla sua capacità di combinare elementi fantasy con radici narrative incredibilmente realistiche che faranno emozionare. Su uno sfondo di scene di azione, inseguimenti, battaglie e prigioni, seguiamo la storia di due fratelli incapaci di accettare la morte del padre che decidono di rianimarlo con un incantesimo che ovviamente finisce per non funzionare come dovrebbe. Chi non ha mai avuto a che fare con l’incapacità di andare avanti nella propria vita dopo un tragico evento?

Ricorda che gli abbonati Disney+ potranno vedere Onward sulla piattaforma di streaming a partire dal 3 aprile.
Non dimenticare poi il periodo di prova gratuito di 7 giorni (un sacco di tempo per vedere i tuoi film Marvel preferiti) sfruttabile su un massimo di 10 dispositivi, oltre ad alcune delle sue funzioni speciali.

9. Up

Quando pensiamo a Up, le prime cose che ci vengono in mente sono le sue tragiche scene iniziali e la grande immagine della casa di un vecchietto che si alza nel cielo. Ciò che molti dimenticano è la sua seconda parte davvero geniale. È vero, può sembrare più scontata della prima, ma serve a sfidare molte delle credenze dello scontroso Carl. Incontrando l’idolo della sua infanzia, Carl sarà costretto a evolversi e ad imparare che, nonostante tutte le tragedie che possono accaderci nella vita, quello che ci rimarrà sempre sono le motivazioni e il tempo per continuare a vivere la vita come fosse un’avventura.

8. Wall-E

In un’epoca in cui credevamo che la Pixar fosse a corto di innovazioni, è arrivato Wall-E che ha chiuso la bocca a tutti. Siamo di fronte a un progetto tremendamente ambizioso e sfacciato per il suo tempo: per tutta la prima mezz’ora non c’è neanche un dialogo, eppure riesce a commuoverci e a farci sorridere … e non dimentichiamo che ci racconta una storia post-apocalittica in un modo sottile e intelligente. Nella seconda parte torna ad essere un film più convenzionale, ma che continua a sorprenderci con la sua critica molto orwelliana alla società capitalista e pigra che siamo diventati.

7. Gli Incredibili

Uno dei migliori film di supereroi degli ultimi dieci anni e un’intera masterclass su come raccontare un mondo complesso in sole due ore. La prima ora è dedicata alla famiglia Parr, ai suoi poteri e al mondo post-eroico in cui vive. Nella seconda ora questo status quo viene stravolto con scene di azione e battaglie tutt’altro che superflue che rendono più profonde le relazioni tra i personaggi principali. E ovviamente il film è intrattenimento puro sia per gli adulti che per i più piccoli.

6. Inside Out


Uno dei film Pixar più intelligenti, anzi doppiamente intelligente. Da un lato, sa rappresentare qualcosa di così complesso e astratto come il mondo delle emozioni e l’importanza che ognuna di esse ha. Ma anche il modo in cui riesce a spiegare il suo messaggio è davvero bello: le due simpaticissime protagoniste, Gioia e Tristezza, dovranno tornare al centro di comando prima della loro proprietaria, una ragazza ormai prossima all’adolescenza sopraffatta dai cambiamenti che avvengono nella sua vita di ogni giorno. Per fare questo, Gioia e Tristezza attraverseranno la mente della ragazza e scopriranno tutta una serie di luoghi e alleati.

5. Ratatouille


Ratatouille è un film sull’arte. Sì, conosciamo già la trama: un topo che è in realtà il miglior chef di tutta Parigi, e controlla un essere umano da sotto il suo cappello e tutto il resto. Ma dietro a tutto questo troviamo nozioni su cosa sia l’arte, cosa significhi creare e quanto tutto questo sia importante per collegare le anime e i cuori di coloro che ci circondano.

4. Alla ricerca di Nemo


ll motivo per cui Alla ricerca di Nemo è un film così emozionante si nasconde dietro al suo regista, Andrew Stanton. Questo film è il culmine di anni in cui Stanton ha cercato di esorcizzare il suo senso di colpa per aver protetto troppo suo figlio. Quindi, chiunque sia stato padre o si sia preso cura di un bambino, può identificarsi con il protagonista, un nervoso pesce pagliaccio che deve cercare il figlio perduto con l’aiuto di un pesce chirurgo smemorata.

3. Coco

Non sveliamo alcun segreto dicendo che uno dei temi principali dei film Pixar è la famiglia. Ma Coco esplora questo argomento in un modo radicalmente diverso: attraverso un realismo magico (così tipico e unico nell’arte sudamericana) e traboccanti animazioni oniriche, Coco ci racconta la storia di Miguel, un ragazzo che viaggerà nella Terra dell’Aldilà per trovare la verità che si nasconde dietro ad una maledizione familiare che gli impedisce di realizzare il suo sogno di essere un chitarrista.

2. Toy Story

Ok, l’animazione appare ormai un po’ vecchia. Ma, 25 anni dopo la sua prima uscita, la storia e i personaggi di Toy Story sono ancora attuali come il primo giorno. E ora che siamo un po’ più maturi, possiamo rivederlo con occhi nuovi. Scopriremo che è un film molto malinconico! Tutto inizia con l’ossessione di Woody nel voler preservare i bei vecchi tempi. Riluttante ad accettare i cambiamenti, rappresentati dal nuovo giocattolo Buzz, causerà tutta una serie di disastri, sequenze d’azione e risate, molte risate.

1. Toy Story 2

Quando qualcuno ti dice “i sequel non sono mai belli come il primo film”, puoi fargli vedere L’impero colpisce ancora oppure Toy Story 2. L’avventura di Woody alla ricerca della sua vera identità supera di gran lunga la storia originale, in parte perché gioca molto con il meta-linguaggio ma anche perché sa essere cinico oltre che sottile. Ha anche osato dimunire il numero delle canzoni a una sola (ma che canzone, ci viene da piangere solo a ricordarla!) ed è il film pioniere della Pixar nel ripresentare il cattivo come un alleato.

  • Link copiato!

Potrebbe interessarti anche

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...

Ultimi articoli

App più scaricate