Pubblicità

Trucchi e Consigli

Heartbleed, l’errore di sicurezza che rende internet vulnerabile. Milioni di siti a rischio

Laura Ceridono

Pubblicato

Scoperta quella che fino ad ora è la più grossa falla di sicurezza della storia del web. Heartbleed è un bug che mette in pericolo due terzi dei siti mondiali. Si tratta di un errore che colpisce la crittografia delle librerie OpenSSL, uno dei sistemi più usati nel web per crittografare il traffico.

Senza addentrarsi in dettagli tecnici troppo avanzati, in sintesi Heartbleed (cuore sanguinante) permette di decriptare il traffico web, permettendo il furto di nomi utente, password e contenuti senza lasciarne traccia.

Heartbleed, l’errore di sicurezza che rende internet vulnerabile. Milioni di siti a rischio

Si stima che il 66% del traffico internet usa OpenSSL. Tra i siti colpiti anche colossi del web come Yahoo!, Flickr, OKCupid o Imgur. Facebook e Amazon, tra gli altri, sembrerebbero al sicuro. Al momento, molti dei siti coinvolti hanno annunciato di aver risolto il problema, ma non c’è modo di sapere quali e quanti dati siano stati rubati nel frattempo. Si possono consultare i siti coinvolti a questo indirizzo.

Nel frattempo, si consiglia di aggiornare la propria password, ma solo dopo avere verificato che il sito abbia aggiornato l’OpenSSL.

I ricercatori di Codenomicon hanno creato un sito volto a informare gli utenti sul bug HeartBleed.

Potrebbe interessarti anche