Windows Phone: ecco come funziona l’interfaccia dello smartphone di Microsoft

Quando prendono in mano per la prima volta un Windows Phone molti utenti rimangono sorpresi: infatti con il vecchio Windows Mobile oppure con la versione desktop di Windows, il nuovo sistema operativo dello smartphone di Microsoft non ha praticamente niente in comune.

Windows P0hone è molto più elegante e user friendly di quanto possa sembrare a prima vista. Nella nostra serie dedicata a Windows Phone descriveremo le peculiarità di questo dispositivo. Non importa se sei un neofita oppure desideri semplicemente informarti prima di cambiare smartphone, con la nostra guida potrai avere facilmente una buona panoramica delle funzionalità di Windows Phone.

L’interfaccia a riquadri

Proprio come su Windows 8, Windows Phone punta sulla moderna e coloratissima interfaccia utente a riquadri. A differenza dei sistemi operativi iOS e Android, in questo caso non esistono più menu predefiniti, né home screen o springboard dove si raccolgono le icone di tutte le applicazioni. Lo Start Screen è costituito invece da riquadri disponibili in tre ordini di grandezza che possono essere posizionati a piacimento e che vanno a formare una panoramica, che scorre verso il basso e che, per questa ragione, non ha alcun limite per quanto riguarda le dimensioni.

Mediante i riquadri animati, Windows Phone mostra informazioni accessorie come anteprime di immagini, messaggi o appunti. Il calendario ricorda all’utente i prossimi appuntamenti, mentre l’app di Facebook visualizza gli aggiornamenti di stato, i commenti e le foto; l’app del meteo anticipa le previsioni del tempo e l’album fotografico mostra gli ultimi scatti sotto forma di diapositive. I contatori ti informeranno sui nuovi messaggi e sugli aggiornamenti.

In base alle app utilizzate, puoi posizionare determinati riquadri e creare una visualizzazione su misura, ad esempio, puoi vedere la playlist di Mediaplayer, un indirizzo di destinazione dal software di navigazione, una determinata pagina web per il browser oppure un contatto dalla tua rubrica. Questo ti consente di ridurre il tempo di navigazione inutile nel tuo smartphone e di accedere direttamente all’informazione nell’app che ti interessa.

In alternativa, hai la possibilità di richiamare le app anche in ordine alfabetico. Ad esempio, scorrendo dal bordo destro al centro, potrai aprire un determinato menu e da qui portare anche altre app sullo Start Screen.

Menu di navigazione e design dell’app

Windows Phone applica il principio delle visualizzazioni scorrevoli anche ai menu e alle app in modo molto coerente. Ad esempio, puoi passare da uno schermo all’altro scorrendo lateralmente. I titoli dei menu in maiuscolo ti forniranno ulteriori informazioni sulla selezione effettuata. Alcune app completano queste visualizzazioni mediante pulsanti operativi nella parte inferiore dello schermo.

Multitasking

Proprio come Android e iOS, Windows Phone offre ampie possibilità di multitaksing: è possibile passare da un’app all’altra mediante una panoramica di zoom, mentre le app momentaneamente invisibili vengono eseguite in  background.

Quali app sono disponibili?

Windows Phone continua a pagare le conseguenze dei rumor diffusi del fatto che, per questo sistema operativo, non siano disponibili molte app. Nel frattempo però i nomi maggiori hanno fatto molti passi avanti e per le principali app, come Facebook, Twitter, Evernote, Tunein Radio, RuntasticInstagram, adesso è disponibile anche una versione per Windows Phone. In alcuni casi isolati, come Google Maps, dovrai ripiegare su app alternative, ma questo non è sempre necessariamente uno svantaggio. Con HERE, Nokia offre un pacchetto di mappe per la navigazione, completo di numerose mappe offline gratuite. Questo vale anche per altri ambiti in cui Microsoft e Nokia offrono una serie di ottime app, molte delle quali sono disponibili esclusivamente per Windows Phone.

Compatibilità e match di dati

Windows Phone funziona al meglio delle sue possibilità con Windows 8: basta collegare il dispositivo al PC mediante un cavetto USB e viene riconosciuto automaticamente. Da Esplora Risorse puoi accedere a tutti i file memorizzati sul dispositivo e spostarli sul computer. Inoltre, hai la possibilità di copiare le foto e i video con un’interfaccia di sincronizzazione integrata in Windows 8. Per usare Windows Phone con Windows 7, dovrai scaricare l’ormai obsoleto Zune Software, mentre per il Mac dovrai installare innanzitutto l’app Windows Phone per Mac. Onestamente, il funzionamento con le due app risulta tutt’altro che comodo. Windows Phone è veramente divertente solo con Windows 8.

Personalizzazione e sicurezza

Il jailbreaking per iOS e l’installazione di Custom Rom per Android consentono di installare app non concesse ufficialmente in licenza da Apple/Google e di personalizzare molti dei loro dettagli in base al sistema in uso. Fino a questo momento, Windows Phone non ha mai subito attacchi di hacker e, per quanto riguarda questo aspetto, non ha paragoni. Windows Phone, infatti, è considerato un sistema operativo particolarmente sicuro, non caso le app fasulle rappresentano solo un’eccezione isolata. I criminali informatici per ora si divertono a sbizzarrirsi soprattutto con Android.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi altri articoli su Windows Phone:

Android, iOS, Windows Phone: Le 30 migliori applicazioni mobile sono disponibili su tutte le piattaforme?

Meglio Google Maps, Nokia HERE o Mappe di Apple? Softonic le prova per te a Barcellona!

[Adattamento di un articolo originale di Markus Kasanmascheff su Softonic DE]

Visualizzazione commenti in corso...

Ultimi articoli

App più scaricate

Tutti i top