WhatsApp, abbonamenti annuali anche per gli utenti iPhone?

WhatsApp, abbonamenti annuali anche per gli utenti iPhone?

whatsapp-abbonamentoWhatsApp, prendi i soldi e scappa? Indiscrezioni in rete riportano ipotesi di pagamenti annuali anche per gli utenti iOS…

Che succede con WhatsApp in questi giorni? Non si parla d’altro. Dopo l’update per Android Holo di ieri e, soprattutto, l’introduzione di nuove forme di abbonamento (da 1, da 3 e da, addirittura, 5 anni) non si placa la tempesta e ora il tornado sembra investire anche i possessori di WhatsApp per iPhone.

Il sito spagnolo AppleSfera ha riportato infatti la notizia che WhatsApp potrebbe essere in procinto di chiedere una sottoscrizione annuale agli utenti iPhone.

Fino ad ora, il pagamento di WhatsApp per iPhone avveniva solo al momento del download dell’app, ed era un acquisto “a vita”. Se le ipotesi ventilate da AppleSfera dovessero risultare fondate, WhatsApp chiederà agli utenti iPhone il pagamento di una cifra annuale con l’escamotage di obbligare ad un acquisto “in-app”.

Il rumor è nato in seguito a quanto riportato da un volontario che collabora con WhatsApp per la traduzione dell’app in spagnolo. Ed ecco cosa questo volontario si è visto recapitare ieri:

Come si vede nell’immagine, il team di WhatsApp vuole tradurre la frase “In-app payment coming soon”. Presto in arrivo pagamenti In-app.

E questo, con buona probabilità, indicherebbe proprio che WhatsApp è in procinto di chiedere agli utenti iPhone un pagamento annuale, proprio come già avviene per Android.

Ovviamente, è presto per sapere se queste indiscrezioni saranno confermate, anche se le richieste di traduzione provengono dal sito ufficiale per le traduzioni di WhatsApp.

Che la mossa kamikaze di WhatsApp (perché far pagare quando le  alternative gratuite a WhatsApp sono tantissime e agguerrite?) sia un tentativo di prendere i soldi e scappare prima che il suo momento d’oro si avvicini inevitabilmente alla fine?

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...