Pubblicità

Trucchi e Consigli

Panorama e Photo Sphere in Google Camera: le tue foto come non le hai mai scattate prima!

La redazione di Softonic

Pubblicato

Adesso che Google Camera è un’app standalone, che può essere scaricata su tutti gli smartphone con sistema operativo Android 4.4 o successivo, l’utilizzo delle modalità aggiuntive potrebbe risultare poco intuitivo per gli utenti meno esperti.

La possibilità di scattare foto panoramiche non è una nuova funzionalità delle app fotografiche, ma il suo profilo di usabilità può variare da app ad app. Photo Sphere è una modalità che ti consente di combinare una sequenza d’immagini in una foto a 360°. Non funziona sempre alla perfezione, ma quando funziona riesce a creare foto davvero interessanti.

Panorama e Photo Sphere in Google Camera: le tue foto come non le hai mai scattate prima!

Le opzioni PanoramaPhoto Sphere in Google Camera possono essere visualizzate strisciando da sinistra a destra. Il menu che compare elenca tutte le modalità disponibili.

Modalità di Google Camera

Panorama

Con Google Camera scattare foto panoramiche è davvero semplice. Per iniziare devi scegliere un punto di partenza, quindi toccare l’icona della modalità Panorama e scattare la prima foto. I punti sullo schermo ti guideranno per consentirti di mantenere l’allineamento della foto. Per proseguire basterà centrare i punti e Google Camera scatta automaticamente le foto successive della serie.

Google Camera Panorama

Non cambiare posizione quando stai scattando questo tipo di foto, altrimenti Google Camera farà fatica a unirle. Una volta che sarai soddisfatto del tuo panorama, Google Camera elabora le immagini e le combina in un’unica foto.

Google panorama completo

L’app fotografica ti consente di modificare la foto panoramica o di farla scorrere in automatico. Tra le altre opzioni, avrai la possibilità di creare un Tiny Planet che comporrà un cerchio a partire dalle immagini scattate.

Google Camera Tiny Planet

Nell’editor Tiny Planet hai la possibilità di regolare lo zoom e la rotazione dell’immagine. Nell’Editor di foto puoi utilizzare gli strumenti di editing per modificare le impostazioni della tua foto come preferisci.

Google Camera Panorama Tiny Planet

Photo Sphere

L’opzione Photo Sphere di Google Camera amplia ulteriormente l’idea della foto panoramica, per creare una foto immersiva a 360° Questa modalità funziona molto bene quando si fotografano oggetti statici e all’aperto, perché la fotocamera non è sempre in grado di elaborare le foto perfettamente e gli ambienti esterni sono più clementi da questo punto di vista.

Per scattare una foto in modalità Photo Sphere all’inizio dovrai compiere le stesse azioni della modalità Panoramica: allinei la prima immagine quando ti viene richiesto sullo schermo.

Google Camera Photo Sphere

Google Camera visualizza punti sullo schermo per guidarti durante lo scatto delle foto successive. Fare foto in questa modalità non è un processo molto lungo, ma alcune volte l’app Google Camera si chiude in modo anomalo, perdendo, di conseguenza, tutte le foto scattate sino a quel momento. Dopo aver scattato tutte le foto della serie, l’app le combina in un’unica immagine.

Google Camera Photo Sphere

L’effetto a sfera è amplificato quando visualizzi l’immagine su un dispositivo mobile, perché puoi guardarla da diversi punti i vista e lasciarla scorrere automaticamente.

Google Camera - Immagine Photo Sphere

Guardando più da vicino ti accorgerai di alcune piccole imperfezioni nella combinazione delle immagini.

Google Camera - Imperfezioni in Photo Sphere

Nella maggior parte dei casi, Photo Sphere funziona senza troppi problemi, ma rimane comunque progettata per essere visualizzata online o su un dispositivo mobile per ottenere il massimo dall’immersione sferica.

Editing di foto

L’editing di foto non ha subito dei cambiamenti significativi dall’introduzione della Galleria in Android 4.4 KitKat. L’editor semplifica la modifica delle foto, offrendoti una varietà di filtri e di cornici, così come la possibilità di tagliare l’immagine. Potrai accedere alle opzioni più avanzate dall’icona dell’esposizione.

Opzioni dell'editor di foto in Google Camera

L’editor di foto ti offre 16 opzioni per perfezionare le tue foto: alcune vengono applicate all’intera immagine, come Colore automaticoNegativo e Posterizza, mentre altre possono essere applicate ad aree specifiche dell’immagine.

Editor di foto

L’Editor di foto ti consente di sperimentare molto perché dopo aver applicato un effetto, puoi eliminarlo, toccando la freccia all’indietro. Questo significa che le modifiche involontarie possono essere annullate. In alcuni casi, dovrai dedicare un po’ di tempo prima di capire il funzionamento esatto di questi strumenti, ma anche se non avrai voglia di fare uno sforzo, è comunque ottimo avere la possibilità di apportare rapide modifiche a un’immagine prima di condividerla.

Una rapida alternativa di tutto rispetto

Non c’è niente da fare, le fotocamere degli smartphone non riescono ancora ad arrivare agli stessi livelli di una vera e propria fotocamera digitale o delle app di foto editing per desktop. Detto questo, Google Camera presenta un ottimo profilo di usabilità e versatilità. Le modalità PanoramaPhoto Sphere offrono alcune funzionalità in più rispetto alle foto e ai video ordinari, che rappresentano un modo interessante per immortalare uno scenario. L’unico neo è che Photo Sphere funziona perfettamente soltanto se visualizzato online, dove è possibile immergersi completamente nella foto sferica, altrimenti appare semplicemente come un panorama più complesso.

Google Camera è una semplice app fotografica dotata di opzioni eccellenti. Le opzioni di editing dell’Editor di foto della Galleria migliorano ulteriormente l’usabilità, tuttavia le modifiche più avanzate richiederanno un maggior tempo di apprendimento prima di riuscire ad usarle perfettamente.

E tu hai qualche app che preferisci per scattare foto panoramiche? Lasciaci un commento e dicci la tua!

[Adattamento di un articolo di Christopher Park su Softonic EN]

Potrebbe interessarti anche