OS X Yosemite: cosa fare prima di aggiornare il tuo Mac

OS X Yosemite: cosa fare prima di aggiornare il tuo Mac

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli: tra pochi giorni potrai installare OS X 10.10 Yosemite nel tuo Mac. Ecco le cose da fare prima dell’upgrade per una transizione sicura e senza problemi.

Il nuovo OS X 10.10 Yosemite sta per arrivare. Sarà messo a disposizione per il download nel Mac App Store durante la Keynote del 16 ottobre prossimo.

Tra le novità più importanti per gli utenti ci saranno il centro notifiche finalmente personalizzabile, uno Spotlight migliorato e ampliato e, soprattutto, Continuity, che ci permette tra le altre cose di rispondere a una telefonata direttamente dal Mac e di iniziare a scrivere un’email dal computer e finirla dall’iPad o dall’iPhone. Ciò sarà possibile grazie a una sincronizzazione istantanea ed automatica dei dispositivi Apple connessi alla medesima rete WiFi.

Prima di installarlo, però, ci sono alcune cose che è bene fare, per non rischiare di perdere file o settaggi importanti. Eccole.

Fase uno: verifica se il tuo Mac è compatibile con Yosemite

Come sempre accade, non tutti i modelli sono compatibili col nuovo OS. I computer più vecchi, infatti, non lo supporteranno. Questi sono i modelli di Mac su cui puoi installare OS X 10.10 Yosemite.

  • MacBook Air (fine 2008 or successivo)
  • MacBook (modello Aluminium, fine 2008 o successivo)
  • MacBook Pro (metà 2007 o successivo)
  • iMac (metà 2007 o successivo)
  • Mac mini (inizio 2009 o successivo)
  • Mac Pro 9 (inizio 2008 o successivo)
  • Xserve (inizio 2009)

Un appunto pratico: se hai Mavericks installato nel tuo Mac, anche Yosemite può girarci. I modelli supportati, infatti, sono gli stessi.

Il computer dovrà poi avere minimo 2 GB di RAM (ma è meglio 4 GB) e 8 GB di spazio minimo sull’hard disk (ma perché l’OS e le applicazioni funzionino a dovere, consiglio che il Mac ne abbia disponibili almeno 50 GB).

Fase due: fai il backup del Mac

Prima di procedere ad un major upgrade del sistema operativo, è sempre meglio copiare l’intero contenuto del disco rigido. È raro che in un upgrade di OS X si verifichino problemi, ma meglio non correre rischi.

Se usi Time Machine, allora non c’è nessun problema: dal menu Time Machine, seleziona Esegui backup adesso (Back Up Now) e il gioco è fatto.

Time Machine esegui backup adesso

Se vuoi saperne di più, puoi dare un’occhiata alla pagina di supporto di Apple. Se invece preferisci usare un altro programma, ci sono almeno tre ottime alternative.

Le alternative a Time Machine

superduper logoLa prima è SuperDuper, un autentico capolavoro di semplicità, efficacia e trasparenza. Consigliato ad utenti di qualsiasi livello. La trial è gratuita,non ha limiti di tempo ed ha poche limitazioni rispetto alla versione completa.

ccc-logoLa seconda alternativa è lo storico Carbon Copy Cloner, anche conosciuto come CCC. I backup che crea sono avviabili. Questo vuol dire che in caso di problemi, puoi fare un boot direttamente dalla copia di sicurezza, ed essere di nuovo operativo in pochi minuti.

La terza alternativa a Time machine è Paragon Drive Copy, che è ancora in fase beta ed è testabile gratuitamente. La sua particolarità è che puoi creare copie dell’HD in contenitori virtuali, che puoi avviare con virtualizzatori come VMware o VirtualBox.

Se vuoi saperne di più su questi tre ottimi programmi, ne parliamo approfonditamente in questo articolo.

Insomma, scegli il programma di backup che fa per te e fai una copia di sicurezza del tuo Mac prima di aggiornarlo a OS X 10.10 Yosemite. E dormirai tra quattro guanciali.

OS X Yosemite e iOS 8: è un affare di famiglia

Con l’uscita di OS X Yosemite, che affianca quella di iOS 8, l’ecosistema Apple fa il passo definitivo nella direzione della totale integrazione dei due sistemi operativi.

Se hai anche un iPhone, un iPad o un iPod touch, ad esempio, potrai testare appieno le potenzialità di Continuity. Vuoi vedere questa nuovo strumento in azione? Il giorno 16 ottobre pubblicheremo un video per mostrare tutte le sue potenzialità. Non perdertelo!

Tra le tante novità che OS X e iOS 8 mettono sul piatto, ce ne sono molte che non sono proprio… del tutto originali! Che Apple abbia copiato?

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...