Cos’è una rete VPN e perché dovresti usarne una

VPN. Se sei un utente assiduo di Internet, questa sigla ti è probabilmente familiare. E infatti le reti VPN, un tempo poco conosciute, sono diventate uno strumento davvero utile e alla portata di tutti per navigare in rete in totale libertà e sicurezza e senza la necessità di competenze tecniche.

Vuoi sapere in dettaglio di cosa si tratta e quali sono le sue possibili applicazioni? Continua a leggere, perché oggi ti spiegheremo cosa sono le VPN e perché dovresti iniziare a usarne una oggi stesso.

Cos’è una VPN

Solitamente, quando entriamo in un sito Internet da PC o telefono, il nostro dispositivo svolge una serie di operazioni che vengono inviate al router o modem per entrare nel sito in questione. Il router si collega poi all’Internet provider per eseguire tali ordini. Cosa succede se aggiungiamo un passo intermedio tra router e provider? È proprio qui che entrano in gioco le VPN (sigla di “Virtual Private Network” o “Rete Privata Virtuale”).

Le reti private virtuali aggiungono un passo supplementare alla tua connessione, agendo come un tunnel tra gli ordini che invii al tuo router o modem e al tuo browser. Questo passo intermedio svolto dalle VPN fa sì che le informazioni viaggino cifrate e, pertanto, molto più sicure.

In questo modo, l’uso di una VPN evita la possibilità di manipolazione dei dati che invii e ricevi, garantendoti una connessione più affidabile e a prova di intrusi.

Un altro grande vantaggio delle VPN è la simulazione di collegamento da un paese diverso dal punto in cui ti trovi. Immagina, ad esempio, di trovarti in Italia e di collegarti a una VPN con server negli USA: questa simulerà una connessione proveniente dagli Stati Uniti, con tutti i vantaggi che ne conseguono.

Usare una VPN è semplicissimo: basta scaricarla e installarla sul tuo PC, tablet o telefono. Dopo averlo fatto, dovrai registrarti e collegarla. A partire da questo momento, tutte le azioni che svolgi su Internet saranno cifrate.

Per cosa posso usare una VPN

Dati cifrati, connessione da un paese diverso dal nostro… Va tutto benissimo, ma quali sono le applicazioni pratiche di questi vantaggi? Di seguito, ti indichiamo quattro modi per usare le reti VPN:

1. Sicurezza nelle reti pubbliche

Bar, hotel, biblioteche, centri scolastici… Sono tantissimi i luoghi da cui puoi navigare gratuitamente e senza dover immettere dati di accesso. Se da un lato è una cosa fantastica, dall’altro ma è anche una porta aperta a intromissioni e rischi. In casi come questi, usare una rete VPN è imprescindibile.

Nei luoghi pubblici, infatti, la VPN agirà come uno strato extra di sicurezza per evitare intrusioni di hacker.

2. Lavoro a distanza

Se svolgi una professione che ti permette di lavorare da casa (o da qualsiasi altro luogo), installare una VPN è una buonissima idea. Anche se puoi accedere direttamente ai diversi servizi e server del tuo lavoro, aggiungere al processo una VPN è un modo per aggiungere ulteriore sicurezza a tutto ciò che fai. Con una VPN eviterai di mettere a repentaglio i dati sensibili della tua azienda e di compromettere possibili transazioni delicate.

3. Acquisti e operazioni bancarie senza rischi

Se sei solito comprare online o svolgi operazioni di online banking, attivare una VPN per queste azioni è un’idea magnifica. Si tratta infatti di processi che coinvolgono una grande quantità di dati altamente sensibili, come numeri di conti correnti o informazioni di carattere personale. Una VPN minimizza il rischio di furto di dati da parte di hacker.

Un altro valore aggiunto dato dall’uso di una VPN quando compri online è la possibilità di poter navigare por e-store esteri. Potresti rimanere sorpreso dal trovare l’articolo che cercavi a un prezzo più basso.

4. Evita blocchi geografici

Usare una VPN ti permette di visitare siti web non accessibili nel tuo paese. In alcuni stati, soprattutto in Cina, la censura è all’ordine del giorno. Ma grazie a una rete VPN, potrai visitare siti censurati senza alcuna restrizione.

Le VPN ti permettono inoltre di accedere ai cataloghi stranieri di determinati servizi. Ad esempio, i contenuti europei di Netflix o HBO sono diversi da quelli degli Stati Uniti. Usando una VPN con IP di un paese diverso dal tuo potrai accedere a prodotti non disponibili nel tuo paese.

Dove scaricare una VPN sicura

Esistono sul mercato infinite varietà di VPN, sia gratuite sia a pagamento. Il nostro suggerimento è Panda VPN Premium, servizio lanciato recentemente da Panda Security, azienda nota per i suoi antivirus.

Panda VPN Premium
Download
10

Usare Panda VPN Premium è molto semplice: basta installarlo seguendo il link che ti abbiamo fornito e seguire le istruzioni indicate. Crea un account Panda (se ancora non ne hai uno), effettua il login, attiva la VPN e usufruisci di tutti i vantaggi di una navigazione senza limiti e con maggiore sicurezza.

La versione gratuita dell’app, Panda VPN FREE, ti offre l’accesso da un dispositivo, 150 MB di trasferimento al giorno e una posizione geografica virtuale predeterminata.

Hai provato il servizio e vorresti di più? Allora potresti valutare l’idea di passare a Panda VPN Premium, che elimina i limiti della versione gratuita. La versione premium ti permette di configurare un’ampia varietà di posizioni geografiche, di usarla in cinque dispositivi diversi (anche contemporaneamente) e di navigare quanto vuoi, perché il trasferimento dati è illimitato (download compresi).

Inoltre, Panda VPN Premium include anche un antivirus con la garanzia di Panda Security.

Panda VPN, sia in versione Free sia in versione Premium, è attualmente disponibile per Windows e Android. Ma sarà presto disponibile anche Mac e iOS, cosa che renderà possibile usufruire di tutte le sue funzionalità e vantaggi in tutti i dispositivi.

Visualizzazione commenti in corso...