Chrome 31 per Windows e Mac. Pagamenti online più semplici

Chrome 31 per Windows e Mac. Pagamenti online più semplici

Arriva Chrome 31:  pagamenti online più semplici e 25 aggiornamenti di sicurezza.

Dopo aver lanciato ieri la beta 32, Google ha rilasciato l’aggiornamento della versione stabile di Google Chrome per Windows e Mac, che sarà presto seguita anche dall’update della versione per Android. La nuova versione include il supporto per i pagamenti web, mobile e il codice di 25 patch di sicurezza nativi.

Chrome 31 ricorda meglio i dati immessi nel browser, grazie ad un nuovo strumento a disposizione degli sviluppatori: requestAutocomplet e(). Si tratta di funzione comoda per compilare moduli online ma anche per i pagamenti, perché permette agli utenti di utilizzare i dati della carta di credito memorizzati in precedenza, anche se poi saranno i developer di siti web che dovranno implementare nelle loro pagine la nuova funzione, che potrebbe quindi non essere subito disponibile.

Aumentano anche le prestazioni delle applicazioni, con il supporto al Native Client Portable (pNaCl). Si tratta di un tool per sviluppatori con cui scrivere applicazioni in linguaggi tradizionali come C o C++ eseguibili nel browser (write once, run everywhere).
Infine, l’aggiornamento è accompagnato da una serie di patch di sicurezza. Chrome 31 risolve infatti più di 25 bug.

Scarica Chrome per Windows e Mac

Visualizzazione commenti in corso...