Pubblicità

Articolo

Tutti pazzi per Halloween: zombi, zucche e scherzi per PC e cellulari

Sebina Pulvirenti

Pubblicato

In cerca di programmi e sfondi per decorare il tuo smartphone e il computer in occasione della festa di Halloween? Ecco i consigli della redazione Softonic.

Applicazioni per Halloween

Tutti pazzi per Halloween: zombi, zucche e scherzi per PC e cellulari

Halloween è come San Valentino.
Probabilmente.
È una festa commerciale.
Vero.
È una festa da bambini.
Assolutamente.
Forse è per questo che l’abbiamo adottata anche in Italia. Noi italiani siamo un popolo fanciullesco, che si diverte con poco e trova sempre il lato divertente delle faccende. Anche in una macabra festa americana di origine irlandese dove il divertimento principale è andare in giro di notte travestiti da zombie con una zucca intagliata a mo’ di lanterna e un sacchetto vuoto che forse si riempirà di caramelle.

Tu farai qualcosa la notte di Halloween?

Noi di Softonic siamo italiani. Noi sei per lo meno. E forse la notte di Halloween non balleremo una sardana forsennata intorno al fuoco. Forse nessuno si travestirà da zombi e non busseremo alla porta del nostro capo urlando “Dolcetto o scherzetto”. Però …

Scherzetto!

Scherzetto

Alessandro ha provato ZombieBooth,un’app per Android (e iPhone) che ti trasforma in zombie. Per lo meno su foto. Ha messo l’immagine zombificata sul suo profilo di Facebook e finché non ha deciso di toglierla ho nascosto i suoi aggiornamenti. Mi faceva troppa paura vedermelo sulla bacheca! Comunque, ormai Alessandro lo conosciamo tutti. È un mattacchione e gli scherzi li fa tutto l’anno. Se alla domanda “Dolcetto o scherzetto?” ti rispondono scherzetto, lui consiglia di farli geek questi scherzi, magari scegliendo uno dei programmini Windows che ti camuffa la voce o simula l’ingresso di un virus sul computer o ti permette di creare messaggi personalizzati come quello che vedi quassù. Non per niente il suo eroe è questo ragazzo scovato su YouTube

Zombi in tutte le salse…

Daniel e Pier Francesco uccidendo zombiDaniel invece non si traveste da zombi, nemmeno in fotografia. Lui sul computer ha uno sfondo di Super Mario con una pianta carnivora. Non sarà un morto vivente, ma fa paura lo stesso. E poi lui gli zombi li uccide. Insieme a Pier Francesco… Sono degli ammazza-zombi dal talento innato: Daniel preferisce Zombie Driver, dove i non morti li fai fuori investendoli con la macchina e l’indie game Project Zomboid. Pier Francesco invece ha preso la sua missione ancora più sul serio. Lui gli zombi li vede dappertutto e li punta con sguardo assassino, è spaventoso, spero che non si accorga della foto di Ale su Facebook… A chi ha la vocazione di sterminatore di “quasi morti” e dispone di un computer Windows, Pier Francesco consiglia senza esitazioni Dead Island e Resident Evil. Certo, purché si abbia lo stomaco forte… Altrimenti, meglio ripiegare sul simpatico Pro Zombie Soccer, dove gli zombie li fai fuori a pallonate, sull’iPhone!

Make a zombieIo odio gli zombi. Mi fanno proprio impressione. Non guardo i film dell’orrore. Al massimo la saga di Twilight, ma ammetto che chiudo gli occhi ogni volta che entra in scena un vampiro cattivo. Quindi niente ZombieBooth per me. Invece è molto carino Make a Zombie, un’app gratuita per iPhone che ti permette di creare degli zombettini fumettosi, in stile South Park. Se devo giocare preferisco Angry Birds Season o Angry Birds Halloween. Oppure Mystery Mania, un bel gioco di logica per iPhone dall’atmosfera gotica che mette alla prova il mio intuito. Credo che anche Laura e Marina siano d’accordo con me. Perlomeno su Angry Birds. A loro Twilight non piace, per fortuna. Come gioco vanno pazze per il coloratissimo Piante contro Zombi (anche per iPhone e iPad), specialmente Laura. E in quanto a personalizzazione dello sfondo del desktop non mi sembrano entusiaste, ma Marina mi assicura che la mattina del 31 ottobre appena arrivata in ufficio pianterà una zucca sul wallpaper, oltre che in Farm Story: Halloween.

Zucca vuota a chi?

Applicazioni di ricette per HalloweenSe parliamo di zucche da scrivania, su Softonic c’è l’imbarazzo della scelta in wallpaper e screensaver conditi di pipistrelli e fantasmi, ma io ho preferito un ortaggio nudo e crudo estratto dalla raccolta Mike Swanson Wallpapers Collection. Sul Mac invece ho impostato uno sfondo zuccoso ispirato alla Mela: l’ho scelto perché è discreto ed elegante, ma anche per ragioni affettive visto che l’ha scaricato anche la mamma sul suo PC. Guardarlo me la fa sentire più vicina.

A proposito di zucche, ecco i consigli culinari per quelli che la notte di Halloween organizzeranno una cena o parteciperanno a una festa a tema! Ovviamente la dolce cucurbitacea autunnale deve essere la protagonista assoluta. Laura ha scovato su iPhiladelphia il menu completo: zuppa cremosa di zucca, pie di zucca e tacchino e crostata dolce di zucca.

Marina, che ha recensito l’app per iPhone di GialloZafferano (dove c’è tutta la home a base di ricette dedicate ad Halloween), è rimasta folgorata dai nomi dal sapore un tantino horror delle preparazioni: manicaretti dal nome evocativo come Occhi insanguinati o Strozzapreti infernali. Roba da non mangiare per settimane, nel mio caso. Preferisco restare sul classico, cimentandomi in un bel piatto anonimo di lasagne con zucca, radicchio e provola tratto da iPasta (anche per Android). Ah! Se vai a una festa e vuoi fare bella figura al bar, scarica prima il nuovo iCocktailPro: è gratuito e corredato di splendide animazioni che ti mostrano il dosaggio corretto di ogni ingrediente. Così se il cocktail non riesce, perlomeno puoi distrarre il pubblico con l’iPhone!

Buon Halloween/Ognissanti a tutti, che vi piaccia o no!

Potrebbe interessarti anche