Tips & Tricks

6 cose che non pensavi di poter fare su Google Maps

Utilizziamo continuamente Google Maps. È un miracolo della tecnologia moderna che ti aiuta se stai guidando in una zona sconosciuta o semplicemente se vuoi trovare quel ristorante, sì proprio quello che era da quelle parti! Ma Google Maps ha anche un sacco di funzioni fantastiche che potresti non conoscere.

È ora di migliorare la tua conoscenza di Google, amico! Continua a leggere e inizia ad esplorare!

Google Maps
Vai al sito
7

6 cose che non sapevi di poter fare su Google Maps

1. Scaricare mappe

Si tratta di un’opzione fantastica per i viaggiatori: scaricare le mappe per visualizzarle in seguito offline. Per farlo, cerca la posizione che desideri, quindi scorri verso l’alto e vedrai un pulsante di download. Cliccaci sopra e potrai poi ridefinire l’area che vuoi salvare. Clicca di nuovo su download per salvare la mappa sul tuo dispositivo. Più grande è la mappa, maggiore sarà la memoria che occuperà. Per accedere alle mappe offline, clicca sul menu nell’angolo in alto a sinistra e seleziona Mappe offline. Non hai il Wi-Fi? Nessun problema.

2. Personalizzare le mappe

Se stai pensando di fare un viaggio da qualche parte e ti piacerebbe avere una mappa personalizzata che includa i punti di interesse, Google Maps prevede una funzione semplice per questo. Per crearne una, devi solo andare su questo URL dal tuo PC e cliccare sull’opzione che dice “Crea una nuova mappa“. Da quel momento in poi dipende tutto da te! Tutto ciò che salvi, puoi vederlo in seguito dalla versione mobile cliccando su “I tuoi luoghi”.

3. Controllare il traffico

Puoi vedere la situazione del traffico nella tua città tramite Google Maps in pochi secondi. Basta scegliere dal menu la funzione “Traffico”. Le linee verdi rappresentano le strade con un traffico scorrevole, i segnali gialli i rallentamenti e i rossi gli ingorghi.

4.Condividere la tua posizione in tempo reale

Quasi nessuno conosce questa funzione, ma è davvero interessante. Immagina di dover incontrare un amico a un concerto, ma non sei ancora arrivato. Google Maps ti consente di condividere la tua posizione in tempo reale con quella persona. Ti muovi e il tuo amico ti vede. È davvero semplice. Basta andare nel menu e cliccare su “Condividi posizione”. Consenti l’accesso a tutto ciò che ti viene richiesto e aggiungi per quanto tempo intendi condividere la posizione. Scegli un contatto e quella persona potrà seguire ogni tua mossa.

5.. Evitare i pedaggi

Se vuoi evitare tutti i pedaggi possibili, Google Maps può aiutarti! Inserisci semplicemente la tua destinazione e clicca su “Indicazioni stradali”. In alto a destra, clicca sui tre puntini e seleziona “Opzioni percorso”. Vedrai diversi campi, ma quello che ti serve è “Evita pedaggi”. Vai tranquillo.

6.Calibra la tua bussola

Se vuoi che la tua posizione sia più precisa, puoi calibrare la tua bussola su Google Maps. Per farlo, clicca sul punto blu che indica la tua posizione corrente e cerca l’opzione “Calibrare bussola”. Una volta cliccato lì, devi disegnare una figura a forma di 8 con il tuo telefono. Fallo diverse volte e continua a controllare lo stato della calibrazione finché sullo schermo non verrà indicata la precisione “alta”. (Questa opzione non è attiva su iOS – basta aprire la tua app Compass per effettuare la calibrazione.)

Visualizzazione commenti in corso...