Usare WhatsApp dopo l’acquisto da parte di Facebook? 5 motivi per lasciarlo e 1 per continuare a usarlo

Usare WhatsApp dopo l’acquisto da parte di Facebook? 5 motivi per lasciarlo e 1 per continuare a usarlo

L’applicazione numero 1 di messaggistica istantanea è stata acquistata da Facebook per la modica cifra di 16 miliardi di dollari. Da adesso i suoi 450 milioni di utenti attivi e gli oltre 600 milioni di foto scambiate quotidianamente sono nelle mani del social network americano.

Di seguito ti presentiamo i 5 dubbi che tormentano gli utenti e che potrebbero spingere anche te a lasciare WhatsApp e l’unica buona ragione che potrebbe convincerli a rimanere.

Privacy: limitare l’influenza di Facebook sulla nostra vita

Il potere di Facebook è davvero inquietante. Questa società tentacolare controlla già le informazioni personali pubblicate su internet e, se continui a usare WhatsApp, aiuterai Facebook a creare un monopolio e una rubrica di quasi 500 milioni di numeri telefonici.

Allora, perché tenere tutte le uova nello stesso paniere quando esistono alternative altrettanto efficaci?  Ecco una selezione delle applicazioni più popolari:

Sicurezza: non fare affidamento sui tecnici di WhatsApp

Sicurezza e WhatsApp non sono esattamente sinonimi. Pensa, ad esempio, a WhatsApp Sniffer, un’applicazione per Android in grado di decodificare tutti i messaggi di WhatsApp inviati da una rete WiFi specifica.

Possiamo quindi aspettarci un cambiamento di rotta? Non vorrei essere una malalingua ma, dopo lo scandalo della NSA, non mi sento proprio fiducioso.

Pubblicità: Facebook intende monetizzare l’acquisizione di WhatsApp

Gli sviluppatori di Instagram, un’altra grande applicazione acquisita da Facebook, stanno prendendo seriamente in considerazione la possibilità di integrare la pubblicità nel tuo newsfeed.

Prova a tirare le somme! Se Facebook ha acquistato WhatsApp per 16 miliardi di dollari non è di certo per puro piacere. La probabilità che gli annunci pubblicitari arrivino su WhatsApp è molto alta.

Interfaccia: non voglio vedere del blu nel mio WhatsApp

Così come la pubblicità e, nonostante le dichiarazioni dell’editore, la possibile integrazione di Facebook in WhatsApp genera qualche preoccupazione. Prova a immaginare i famosi pulsanti blu di Facebook sulla schermata principale di WhatsApp…

Facebook in WhatsApp

Sono solo supposizioni, ma non si può fare a meno di pensare a un accostamento tra questi due servizi.

Superato… WhatsApp non è più di moda

Sebbene le cifre di WhatsApp aumentino in modo esponenziale, il servizio di messaggeria istantanea non è poi così popolare.

Come gli adolescenti negli Stati Uniti stanno gradualmente abbandonando Facebook, altrettanti utenti sono già passati a Telegram.

Eppure, tutti i tuoi amici sono su WhatsApp quindi perché cambiare?

Ecco il motivo che potrebbe farti rimanere su WhatsApp! I suoi 450 milioni di utenti attivi sono senz’altro un punto a favore per il servizio.

Se a questo aggiungiamo che la maggior parte dei tuoi contatti non si è nemmeno accorto dell’acquisizione, perché cambiare se l’applicazione fa quello che vuoi?

Per quale motivo abbandoneresti WhatsApp o continueresti ad usarlo?

[Adattamento di un articolo originale di Baptiste Brassart su Softonic FR]

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...