The Sims 4: EA e Maxis sfoderano il loro sistema anti-pirateria. Ecco il Sim “pixelato”

The Sims 4: EA e Maxis sfoderano il loro sistema anti-pirateria. Ecco il Sim “pixelato”

Da ieri The Sims 4 è disponibile per l’acquisto su PC. Come al solito, in contemporanea con il lancio del gioco, in rete sono comparse le prime copie pirata di The Sims 4.

Ma quest’anno chi non vuole pagare per acquistare il gioco avrà una brutta sorpresa. Per la prima volta nella storia, The Sims 4 ha un sistema anti-pirateria.

La serie è sempre stata conosciuta per “l’effetto pixel” che copriva i Sims quando sono nudi. Ma ora chi scarica una copia pirata di The Sims 4 si ritroverà con i personaggi pixelati in tutto il gioco, anche quando i Sim sono completamente vestiti.

La copertura dei pixel si estende poi a tutto lo schermo, rendendo The Sims 4 completamente sfocato e, di fatto, ingiocabile.

The Sims 4 non è il primo gioco ad attuare insolite misure anti-pirateria. I videogiocatori ricorderanno Strike Commander, il gioco del 1993 in cui, usando una copia pirata, gli alleati cominciavano a trattarti come un nemico. Tra gli altri esempi più recenti, la versione per PC di GTA 4 trasformava la telecamera del gioco nelle versioni pirate, rendendola instabile e ingestibile.

Via: PlayerAttack

Leggi anche:

The Sims 4: tutto quello che devi sapere prima di acquistare il gioco

The Sims 4: Day One Patch per il 4 settembre

Segui su Twitter @LauraCeridono

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...