Pubblicità

Articolo

Microsoft presenta Oslo, il futuro degli assistenti virtuali. Lo vedremo su Windows 9?

Laura Ceridono

Pubblicato

Dalle pagine del proprio blog ufficiale, Microsoft ha presentato il nuovo membro della famiglia di Office 365: nome in codice Oslo. Uno strumento proattivo e personalizzato che si basa su Office Graph, una tecnologia di apprendimento automatico che ti mette in collegamento con tutti i documenti, le conversazioni e le persone intorno a te.

Microsoft presenta Oslo, il futuro degli assistenti virtuali. Lo vedremo su Windows 9?

Stai per avere un importante appuntamento di lavoro. Automaticamente, Oslo, l’assistente intelligente, identifica il meeting nel calendario e ti mostra alcuni articoli scritti sul suo blog dalla persona che stai per incontrare. Dopo esserti assicurato un buon argomento per rompere il ghiaccio, puoi chiedere a Cortana di prenotare un ristorante per la cena al termine del meeting.
Questo è il futuro che Microsoft ha immaginato per i suoi prodotti. Soprattutto per Windows e Office, attraverso il progetto Oslo.


Si tratta di un assistente virtuale che collega Office 365 con i tuo profili social e ti offre informazioni e letture pertinenti, tra le altre cose. È un assistente attivo, che cerca di prevenire e anticipare le tue esigenze e offrirti soluzioni.
Con Oslo non devi cambiare nulla del tuo modo di lavorare. Attraverso Office Graph, Oslo si popola automaticamente delle attività che svolgi ogni giorno, come i documenti che condividi, le persone con cui ti riunisci e i documenti che leggi“.

Per il momento il progetto è ancora in stato embrionale ma potrebbe rappresentare una svolta interessante per il futuro non solo di Office ma anche di Windows. Lo vedremo installato su Windows 9?

Via: Office Blogs

Leggi anche:

One Windows: cosa ci riserva Windows e Windows Phone

Office per iPad: ora supporta la stampa dei documenti

Windows 8.1: il menu Start potrebbe arrivare ad agosto

Segui su Twitter @LauraCeridono

Potrebbe interessarti anche