Office 2013: Microsoft porta la sua suite nel futuro

Office 2013: Microsoft porta la sua suite nel futuro

Office 2013Il mondo tecnologico cambia rapidamente. Questo assioma ha una conseguenza: che nessun prodotto, hardware o software, può adagiarsi sui propri successi. Neanche se si chiama Office, ed ha per mamma nientemeno che Microsoft.

Office 2013, o Office 15 (che puoi scaricare e provare gratis subito) è stato presentato a San Francisco puntando proprio sul rinnovamento. Ed effettivamente le novità ci sono. E non solo in termini di feature, che pure non mancano. Ciò che Microsoft ha fatto in questa nuova release della sua suite da ufficio è stato cambiare l’approccio con cui si “comunica” con le applicazioni e quello con cui si gestiscono i file.

Vediamo nel dettaglio quali novità ci sono in Microsoft Office 2013.

L’interfaccia Metro garantisce un’ottima esperienza di lavoro, anche a chi userà la suite con un tablet e Windows 8. Chi è abituato alle versioni precedenti di Office, da Office 2007 in poi, non avrà difficoltà ad abituarsi al nuovo aspetto, pulito e razionale.

In alto a destra, qualunque app del pacchetto tu stia usando, sarà sempre visualizzato il tuo nome e la foto del tuo account Microsoft (devi per forza averne uno ed essere loggato per usare Office 2013). Questo non è un dettaglio di poco conto, perché è la testimonianza del nuovo approccio di Microsoft all’uso di Office, che adesso di default salva tutti i documenti on the cloud, in SkyDrive.

La conseguenza è che i problemi di sincronizzazione non ci sono più. Tutto è online, e con qualunque dispositivo fisso o mobile tu accedi ai tuoi documenti, li modifichi, li condividi. Purtroppo Office supporta solo i servizi di clouding Microsoft, e non altri, come Google Drive e Dropbox.

Word

A proposito di integrazione: quella di Word con Flickr e Facebook fa sì che, per importare immagini in un documento, basti un click. Non solo: l’editor di testo di Microsoft avrà settaggi, template e dizionari sincronizzati, quindi non solo avrai sempre a tua disposizione tutti i tuoi documenti, ma anche il setup completo dell’applicazione.

word-2013

PowerPoint

PowerPoint, dal canto suo, gestisce ora schermi multipli, e puoi anche scrivere sulle slide tramite stylus e, in modalità “puntatore laser”, puoi evidenziare con precisione i punti della slide che ti interessano.

powerpoint

Outlook

Outlook invece gestisce ora l’Aero Peek, che rende molto più facile passare dai Contatti al Calendario o alle Attività. Non solo: il programma suggerisce ora anche avvenimenti e appuntamenti in modo intelligente, rendendo la gestione del calendario molto più agevole.

outlook-2013

OneNote

OneNote, che è sempre stata un’ottima applicazione per prendere appunti, non sfigura, tra tanti campioni. Puoi importare video, foto, scrivere note. Il nuovo radial menu aiuta molto l’editing su dispositivi touch.

cloud

Excel

Excel resta il potente strumento di sempre, ma è stato reso più abbordabile anche per l’utente medio, che peraltro potrà avvalersi del nuovo riempimento intelligente delle celle.

excel-2013

Collaborazione

Office 2013 fa anche grossi passi avanti dal punto di vista della collaborazione tra persone. Ora è infatti possibile creare chat video multiple con Skype mentre si edita un documento comune, permettendo collaborazioni a distanza prima molto complesse.

Conclusioni

office-2013-icons

Nel complesso, quindi, Microsoft Office 2013 è ricco di novità, ed  proiettato in avanti, verso una strada che anche altri attori importanti, tra cui Apple e Google, stanno percorrendo.

Ed è proprio qui che viene spontaneo un appunto: chi usa già Google Docs (quindi Google Drive), perché dovrebbe passare ad Office 2013? Proprio questo, forse, manca alla suite MS: un punto di autentica differenziazione con i concorrenti, che un tempo non c’erano e che ora ci sono.

Ma, a parte questo, stiamo parlando di un ottimo prodotto, che piacerà e che darà soddisfazione.

Visualizzazione commenti in corso...