Mastercard introduce l’autenticazione mediante selfie

Mastercard introduce l’autenticazione mediante selfie

Novità sul fronte dei pagamenti con carta! Se l’introduzione del PIN o l’avvento del contactless ci sembrava sufficiente per realizzare pagamenti sicuri con il nostro bancomat, l’ultima novità arriva da Mastercard ed è stata annunciata durante il Mobile World Congress di quest’anno. L’idea è nientepopodimeno di iniziare a verificare l’identità del consumatore mediante un suo selfie.

Questa funzionalità è stata testata l’anno scorso negli USA e in Olanda, e pare con buonissimi risultati: il 92% degli utenti che l’hanno provata hanno ammesso di preferire questa forma di autenticazione a quelle abituali.

Ovviamente per i pagamenti online è ancora necessario inserire i dati della carta manualmente, tuttavia durante il processo di conferma della propria identità verrà richiesto di farsi un selfie e di aprire e chiudere gli occhi (per dimostrare di non star mostrando una foto già fatta in precedenza).

Gli utenti che non desiderano utilizzare questo metodo, possono optare per l’impronta dattilare.

L’azienda ha annunciato che questa funzionalità sarà presto introdotta in Regno Unito, canada, Olanda, Belgio, Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca nell’estate del 2016.

Non vediamo l’ora di provarla!

Leggi anche:

Le app delle banche sempre più sicure e moderne

7 consigli per accedere alla tua banca online dal telefono in tutta sicurezza

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...