Pubblicità

Articolo

Drago d’Oro 2014, e il vincitore è…

Marina Cappannini

Pubblicato

Nella suggestiva cornice dell’auditorium Maxxi di Roma si è svolta ieri sera la seconda edizione del Drago d’Oro, il premio italiano dei videogiochi.

17 in totale le categorie da premiare, e una parte interamente dedicata ai giochi made in Italy. L’evento è stato promosso dall’AESVI, associazione editori sviluppatori videogiochi italiani e dall’ICE, agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Drago d’Oro 2014, e il vincitore è…

Poche le sorprese nel panorama internazionale dei videogiochi. The Last Of Us si aggiudica il premio come miglior videogioco dell’anno, ma vince anche i premi come miglior sceneggiatura e miglior colonna sonora. È stato anche scelto come il videogioco dell’anno secondo il pubblico.

The Last of Us miglior videogioco dell'anno

The Last of Us a parte anche GTA V si porta a casa ben due premi come miglior gameplay e miglior videogioco d’azione.

Per quanto riguarda i videogiochi italiani, l’ambito premio come miglior gioco indipendente italiano è andato a Joe Dever’s Lone Wolf di Forge Replay che si aggiudica anche il premio per il miglior game design. A Mirror Moon di Santa Ragione va il premio come miglior realizzazione tecnica mentre Assetto Corsa di Kunus Simulazioni si aggiudica il premio per la miglior realizzazione tecnica.

Il premio del Drago d’Oro rientra nell’ambito delle azioni di Europa Creativa progetto dell’Unione Europea per promuovere il settore artistico e creativo e l’internazionalizzazione delle imprese italiane all’estero.

Leggi anche:

Drago d’Oro 2014: scopri i migliori giochi dell’anno

Articolo scritto da Marina Cappannini

Potrebbe interessarti anche