The Sims 4: tante novità per un mondo sempre più reale

The Sims 4 ci entusiasmerà con la modalità Crea un Sim: ecco un primo assaggio di tutto quello che vedremo e proveremo in questa E3 2014.

Come è noto già da qualche mese, The Sims 4 uscirà in autunno e si concentrerà sui personaggi, facendo in modo che ogni creatura che popola il nostro quartiere sia un individuo unico, diverso e imprevedibile.

Moriamo dalla voglia di vederlo già in azione e probabilmente l’attesa sarà breve, dato che a giugno si celebrerà la E3 2014. Per il momento, ci possiamo accontentare delle nuove informazioni sulla modalità Crea un Sim grazie al trailer lanciato da Electronic Arts, che non è poco! Nel trailer vedremo nei dettagli questa modalità ma, se scaviamo un po’ più a fondo, possiamo carpire qualcosa in più non esplicitamente menzionata nel video, anche se ampiamente suggerita.


Addio ai vicini tutti uguali

Se c’è qualcosa che non mi piace di The Sims 3 è che tutti i Sim si assomigliano tra di loro, soprattutto quelli che il gioco stesso genera in modo aleatorio come abitanti del tuo quartiere.

È probabile che non sarà più così in The Sims 4; infatti, il nuovo (e facile da usare) editor di Sim parte dal presupposto che si potrà modificare al millimetro ogni caratteristica fisica e tratto somatico di un Sim, oltre ad avere la possibilità di creare Sim non perfettamente proporzionati. Proprio come nella vita reale, ci saranno Sim con fianchi pronunciati e spalle strette e altri con pancione e gambe magre. Inoltre, le differenze etniche saranno più marcate, ognuna con tratti propri e inequivocabili.

Tutto questo contribuisce a creare un realismo mai visto in un gioco, unito a infinite possibilità di combinazioni.

Finalmente i Sim appaiono come persone reali

I tratti fisici potranno influenzare la personalità

Il grado di precisione di Crea un Sim arriverà al punto che si potrà addirittura modificare il sorriso o il modo di camminare di un Sim.

Questo, aggiunto alla forma fisica di ognuno, potrà influire nella sua personalità. Ad esempio, un Sim con una camminata energica e la testa alta sarà probabilmente più sicuro di sé. Oppure, quelli che hanno un sorriso smagliante risulteranno sicuramente più attraenti.

Andiamo ancora oltre. Non è vero, per caso, che nella vita reale la nostra costituzione influisce nelle attività che svolgiamo? Un Sim di costituzione asciutta e muscolosa è più incline ad essere bravo nello sport e probabilmente potrà mangiare tutto quello che vuole senza ingrassare, grazie alla sua genetica. Al contrario, un fisico più rotondo, nonostante amante dello sport, mostra generalmente più difficoltà a correre e, probabilmente, la dieta e l’esercizio non basteranno per mantenersi in forma.

Fino a che punto il fisico dei Sim influenzerà il loro carattere?

Meno tratti ma più precisi

Che la struttura fisica influisca sui tratti dei Sim ha, di certo, molto senso, soprattutto se pensiamo che (per lo meno da quello che il video lascia intendere) potremo selezionare soltanto tre tratti per personaggio anziché cinque, come era stato fino ad ora. Questo indica che i tratti da scegliere, tra quelli in cui non influisce tanto l’apparenza fisica, saranno più legati ad aspetti intellettuali e a gusti, .

In questo modo, non importa l’aspetto che tu abbia perché non influirà sulla tua personalità, che tu sia un topo da biblioteca, un appassionato di scienze naturali oppure un inguaribile romantico.

Come in The Sims 3, i tratti influiranno sulla realizzazione del desiderio di vita, obiettivo difficile da raggiungere ma che permette di ottenere una grande ricompensa.

In The Sims 3 la ricompensa consisteva in molti punti di felicità; da adesso in poi, invece, il gioco ci regalerà qualcosa in più e cioè un’abilità da utilizzare nella vita quotidiana.

Negli esempi del video vediamo che, se si realizzano i desideri di vita, i Sim possono guadagnare diverse abilità tra cui, ad esempio, imparare rapidamente oppure godere di ottime capacità relazionali.

Soltanto tre tratti per Sim? Sicuramente c’è qualcosa sotto

L’importanza della moda

Già in The Sims 3, l’editor ci offriva numerose opzioni per personalizzare lo stile dei Sim. Si poteva scegliere la parte di sopra, quella di sotto, vestiti e tanti accessori.

Apparentemente, sembra che The Sims 4 non presenti molte differenze rispetto a The Sims 3, anche se in realtà spero davvero che ci sia qualche cambiamento. Ad esempio, fino ad ora, cambiare i colori e le fantasie predefinite dei vestiti era un po’ seccante, stesso discorso per salvare gli abbinamenti.

Questo comportava che ogni volta che si personalizzava un Sim bisognava ricominciare quasi daccapo. The Sims 4 presenterà la funzione Style Book che, a quanto pare, darebbe la possibilità di usare abbinamenti già salvati in precedenza, non solo per il Sim in questione ma anche per tutti gli altri Sim creati.

In questo modo si risparmierà moltissimo tempo nel cambiare vestiti ai nostri Sim oppure scegliendo look per occasioni speciali. Dato che EA con The Sims 4 vuole ottimizzare le funzioni del gioco e quindi farci impiegare meno tempo su aspetti noiosi, non mi sorprenderebbe che una funzione simile allo Style Book venga applicata anche alle modalità CompraCostruisci; come, ad esempio, permettere di salvare combinazioni di mobili in più rispetto alle collezioni già esistenti o alle stanze già impostate offerte da The Sims 3.

Gli amanti della moda adoreranno il nuovo Style Book

La modalità Costruisci finalmente semplificata

Proprio riguardo a questa modalità, il trailer termina dandoci un piccolo anticipo. Non si vede molto ma è sufficiente per intendere che le ristrutturazioni saranno più semplici rispetto al passato. Si potranno trascinare stanze intere e non sarà necessario cancellare pareti oppure muovere oggetti, una grande comodità se vogliamo ampliare una casa già ammobiliata. Se a questo si aggiunge una personalizzazione più comoda degli oggetti, si tratta proprio di un bel passo avanti. Siamo curiosi di saperne di più nel prossimo trailer di The Sims 4.

Costruire sarà molto più rapido che in The Sims 3

Cosa vedremo nella E3 2014?

Gamescom 2013 è servito per vedere una prima versione demo di The Sims 4 nella quale si è mostrata brevemente la modalità Crea un Sim, che adesso conosciamo più a fondo. È possibile che nella E3 2014 avanzeremo di un passo provando la modalità Costruisci e anche la modalità Vivi.

Sei un fan della saga The Sims? Raccontaci cosa ti aspetti da The Sims 4!

[Adattamento di un articolo originale di Maria Baeta pubblicato su Softonic ES]

Visualizzazione commenti in corso...