The Sims 4: via le piscine e i bambini. E i fan non gradiscono

The Sims 4: via le piscine e i bambini. E i fan non gradiscono

Maxis ha deciso di eliminare alcuni elementi dei Sims dal quarto capitolo della serie.
The Sims 4 non permetterà ai giocatori di costruire piscine o di vedere l’evoluzione dei mini Sim.

Saranno eliminati quindi i bambini dagli 1 ai 3 anni e le piscine. La notizia non è stata accolta positivamente dai fan. Ryan Vaughan, uno dei producer del gioco presso Maxis, ha spiegato così la decisione:

E mentre comprendiamo che alcuni di voi saranno dispiaciuti che piscine e bebè non saranno disponibili quando il gioco di base The Sims 4 uscirà a settembre, dovreste sapere che stiamo gettando delle eccellenti fondamenta in grado di soddisfare fino all’ultimo dei vostri desideri negli anni a venire. Il futuro di The Sims 4 è radioso!

Maxis sembrerebbe quindi intenzionata a eliminare questi elementi dalla versione base di The Sims 4 per poi proporli in un secondo tempo come espansione a pagamento.

La decisione ha scatenato l’indignazione di alcuni fan, che hanno creato una petizione online per chiedere che i bebè e le piscine siano incluse nella versione base de i Sims 4. La petizione ha raccolto in due giorni più di 3000 firme. Basteranno a far cambiare idea a Maxis?

Per chi non capisse il motivo di tanta indignazione, ricordiamo che le piscine erano uno dei passatempi più popolari (e un po’ perversi) tra i giocatori delle passate edizioni dei Sims. Facendo immergere il proprio Sim nella piscina e poi eliminando la scaletta si costringeva infatti il Sim a morire affogato… Un hobby quanto meno sadico, ma a cui i giocatori non vogliono rinunciare.

Via: Sito ufficiale The Sims

Leggi anche:

The Sims 4: data di uscita ufficiale. Gameplay trailer e demo video

Seguimi su Twitter! @LauraCeridono

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...