Telegram è al primo posto delle app scaricate su Google Play e App Store

Telegram è al primo posto delle app scaricate su Google Play e App Store

È ufficialmente Telegram mania. La nuova app di messaggeria è attualmente al primo posto delle applicazioni più scaricate, sia in versione iOS che Android. Negli scorsi giorni l’aumento di utenti è stato costante, e ora Telegram ha battuto il rivale diretto, WhatsApp, sia sull’App Store che sul Google Play.

telegram ios app store

telegram google play

Complice del successo di Telegram, il down di WhatsApp del 22 febbraio, avvenuto nella stessa settimana in cui l’app di messaggeria veniva clamorosamente acquistata da Facebook.

I due eventi hanno scatenato la sfiducia degli utenti, che si sono rivolti a Telegram anche per l’enfasi che l’app pone sulla sicurezza e sulla privacy, grazie alle chat segrete e alla funzione di “autodistruzione” dei messaggi.

Ma un recente studio ha evidenziato come Telegram non sia poi così sicura come afferma. L’app offre infatti una crittografia end-to-end, ma l’utente deve selezionare appositamente l’opzione “Secret Chat”, le conversazioni normali sono non criptate. Inoltre, il creatore di Telegram è il fondatore di VK, il “Facebook Russo”, che potrebbe avere un interesse a raccogliere le informazioni degli utenti di Telegram.

Certo, nella stessa analisi WhatsApp risulta ancora meno sicura, ma questo non giustifica, forse, l’enfasi che Telegram pone sulla sicurezza… Quanto all’acquisto da parte di Facebook, fino ad ora non ha provocato cambiamenti in WhatsApp. Anzi, l’app ha da poco rilasciato un update che aumenta le opzioni di privacy degli utenti Android, permettendo di nascondere l’ultima visita e di decidere a chi mostrare la nostra foto profilo e il nostro status. Lo stesso aggiornamento sembrerebbe in arrivo anche per la versione iPhone di WhatsApp.

Leggi anche:

Parla Jan Koum: come ho fondato WhatsApp

WhatsApp diventa di Facebook, milioni di utenti vanno su Telegram

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...