Pubblicità

La guida per usare Spotify – Come gestire le opzioni di condivisione su Facebook

Spotify-in-pillole-LOGO 2Spotify serve a cercare ed ascoltare musica.

Ma questa fantastica applicazione, arrivata finalmente in Italia dopo tante peripezie, ha anche una forte componente social. Questo vuol dire, ad esempio, che puoi scambiare musica con i tuoi amici o andare a visitare i loro profili Spotify per sbirciare tra le loro playlist.

Ma c’è di più. Quello che ascolti viene, in tempo reale, condiviso con tutti i tuoi contatti. Anche su Facebook. E questo non a tutti piace.

Ecco come fare per gestire la condivisione dei tuoi ascolti, e come togliere a Spotify l’autorizzazione a pubblicare su Facebook o su Spotify Social le tue sessioni di ascolto.

Se Spotify è connesso col tuo account Facebook

Vai nel menu Modifica e seleziona Preferenze. Nel pannello Condivisione attività ci sono quattro campi. Se spunti il terzo (Condividi la mia attività su Spotify Social), i tuoi contatti vedranno nella barra destra dell’interfaccia dell’applicazione ciò che stai ascoltando, in tempo reale.

Condivisione attività per utenti connessi con Facebook

Se spunti la quarta opzione (Mostra quello che ascolto su Facebook), le canzoni che senti verranno pubblicate sulla tua bacheca di FB.

Se non vuoi che questa accada, togli semplicemente il segno di spunta, e su Facebook non verrà pubblicato niente.

Se Spotify non è connesso col tuo account Facebook

In questo caso dovrai preoccuparti solo di Spotify Social.

Per gestirne le preferenze, vai nel menu Modifica e seleziona Preferenze.

Nel pannello Condivisione attività ci sono tre campi (non quattro, come nell’ipotesi precedente). Se spunti il terzo (Condividi la mia attività su Spotify Social), i tuoi contatti vedranno ciò che stai ascoltando nella barra destra dell’interfaccia dell’applicazione. Se togli la spunta, i tuoi ascolti non verranno condivisi con nessuno.

Condivisione attività per utenti non connessi con FB

Sessioni private

Se hai le opzioni di condivisione attività aperte, puoi anche decidere di creare delle sessioni private temporanee, durante le quali i pezzi che ascolti non vengono condivisi con nessuno.

Basta andare in alto a destra sul tuo username, cliccare e selezionare Sessione privata.

Sessione privata

Puoi chiuderla tornando sullo stesso menu e deselezionando l’opzione. Se resti inattivo per molto tempo le sessioni private si chiudono automaticamente.

Se vuoi sapere tutto su Spotify, leggi la nostra Guida completa, l’articolo con i 10 trucchi per usare Spotify come un mago e il tutorial per scaricare le canzoni da Spotify e ascoltarle anche offline!

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...

Pubblicità

Pubblicità

Ultimi articoli

App più scaricate

Pubblicità