Pubblicità

Cose da fare prima di installare Mac OS X 10.7 Lion

OS-X-LionCon l’uscita della versione Golden Master possiamo dirlo con certezza: ci siamo. Il nuovo OS Mac Lion  sta davvero per uscire. Succederà questa settimana, molto probabilmente.

Ma prima di precipitarti ad aggiornare il sistema operativo del tuo Mac, è bene sapere tre cose importanti:

1- L’aggiornamento a Lion è possibile solo se hai installato nel tuo computer Mac OS X 10.6.8

2- Il tuo processore deve essere un Intel Core 2 Duo, Core i3, Core i5, Core i7 o Xeon

3- Devi avere almeno 2 GB di RAM

Se non sei sicuro di possedere tutti questi requisiti, basta cliccare sul menu Mela in alto a sinistra dello schermo e selezionare Info su questo Mac. Lì troverai tutte le risposte.

Se hai le carte in regola puoi procedere. Ecco qualche appunto e alcuni consigli per non commettere errori che potrebbero avere conseguenze seccanti.

Info su questo Mac

  • Devi avere un Apple ID. Se sei un utente iTunes lo hai già, in caso contrario lo devi creare, perché l’aggiornamento a Lion sarà disponibile (ed è la prima volta) solo online.
  • Tieni a portata di mano la carta di credito. Lion costerà 29,99 dollari. Se non hai una carta di credito puoi usare un buono-regalo iTunes, che puoi acquistare in un Apple Store della tua città, oppure online.
  • Per l’installazione ti servono almeno 8 GB di spazio libero sul disco rigido. Se vuoi fare pulizia nel tuo Mac e liberare spazio eliminando file inutili, puoi usare l’ottimo OmniDiskSweeper, gratuito.
  • Fai un backup completo del disco prima di aggiornare, in modo che, in caso qualcosa vada storto, tu possa tornare allo status quo ante senza perdere nulla. A questo scopo puoi usare Time Machine (che hai già gratuitamente nel tuo sistema operativo) o SuperDuper, un piccolo capolavoro per backup e ripristino di interi dischi.
  • Siccome Lion non gira su processori PPC, non supporterà i programmi che girano grazie a Rosetta. Se usi versioni vecchie (approssimativamente di 5 anni fa o più) delle seguenti applicazioni, non aggiornare l’OS: Creative Suite, Quicken 2007, Microsoft Office 2008, Rosetta Stone Language Software, Freehand e Apple Works. Per una lista completa delle compatibilità puoi consultare questa pagina.
  • Controlla che esistano driver aggiornati per la tua stampante. Alcuni avevano bisogno di Rosetta per funzionare, e questo significa che la stampante non sarà utilizzabile con Lion.
  • Mail e Aperture sono due applicazioni molto sensibili agli aggiornamenti di OS, quindi è meglio considerare che il passaggio a Lion potrebbe voler dire riconfigurarle. Se sono due programmi essenziali per il tuo lavoro, tienilo a mente.

In generale, comunque, a meno che tu non muoia dalla voglia di sentire il ruggito del Leone appena vedrà la luce, avere un po’ di pazienza e attendere l’aggiornamento 10.7.1 non è mai una cattiva idea.

[via OnSoftware EN]

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...

Pubblicità

Pubblicità

Ultimi articoli

App più scaricate

Pubblicità