Cara mamma, per la tua festa ti regalo…

Cara mamma, per la tua festa ti regalo…

Regali per la festa della Mamma

Domenica 8 maggio in Italia è la Festa della Mamma. Come??? Lo avevi scordato? Niente paura, sei ancora in tempo per correre ai ripari. Se sei della corrente di quelli che credono che basta il pensiero, scrivile una bella e-mail. Se vuoi realizzare qualcosa di particolarmente divertente, puoi dirlo con un video animato, utilizzando una web app come JibJab. Se invece vuoi prenderle un regalo vero o simbolico, la questione si fa più complicata.

Visto che non siamo esperti di fiori, non possiamo certo consigliarti il bouquet più appropriato per lei. Piuttosto, perché non farle sapere quanto le vuoi bene con un software o un’app? È la scelta vincente se la tua mamma pende dal suo smartphone perennemente connesso a Internet, spia il tuo account Facebook, fa acquisti su Privalia con il netbook e sta anche pensando di farsi un Mac.

Noi ce la mettiamo tutta per darti una mano: ti riveliamo cosa “regaleremo” alle nostre madri domenica. Chissà che leggerci non ti porti ispirazione.

Ah, visto che ci siamo, auguri a tutte le mamme geek italiane da noi tutti! Se non ci foste, bisognerebbe inventarvi.

E adesso, la parola ai redattori di Softonic Italia…

Pier Francesco PiccolominiPier Francesco: Mia madre è oggetto dei sadici esperimenti informatici di mio fratello. Una volta, ad esempio, si ritrovò improvvisamente Vista installato sul PC. Era stato lui. Era la vendetta per una reprimenda. A casa fu pianto e stridor di denti. E sottomarche della Simmenthal a pranzo e a cena. Per una settimana. Ancora ce lo ricordiamo. Da quando ha Mac, però, problemi non ce ne sono più. E per essere certi che i nostri menu quotidiani non scendano mai più al di sotto dell’anatra all’arancia, scelgo di regalarle iAlertU per il Mac (è un antifurto gratuito, ma lei potrà soprattutto usarlo per proteggere il MacBook da qualche altro scherzetto), Viber per l’iPhone (così potrà sempre dirmi gratis quanto le manco) e, ormai che ci siamo, ChefMaTe, perché va bene “colpirne uno per educarne cento”, ma per rimediare alla carne in scatola un supplemento d’amore ci vuole.

Alessandro LicitraAlessandro: Cara mamma, oggi è la tua festa. Visto che ami tanto la musica e passi ore ad ascoltarla (anche a tutto volume alle 9 del mattino della domenica, quando tento di continuare a dormire!), il miglior regalo per te è senza dubbio Songr. Devi solo scrivere il nome dell’artista o il titolo della canzone da cercare, scegliere uno dei titoli indicizzati e avviare il download. Nulla di più semplice. In pochi minuti, la tua collezione di MP3 può crescere a dismisura. E la domenica, se proprio non posso dormire, potrò almeno garantirmi un risveglio con musica più varia del solito!

Laura CeridonoLaura: Da quando vivo a Barcellona parlo meno con la mamma. Il che non è sempre uno svantaggio! Ma per sentirci e vederci meglio le “regalo” Skype, così possiamo parlare per ore a costo zero. O per meglio dire, posso ascoltarla parlare per ore… Hum, forse ripensandoci non è un’idea così buona! Scherzi a parte, Skype è la soluzione giusta per essere sempre vicini. E per sentirsi e vedersi ancora meglio, le faccio leggere anche la mia guida su come migliorare la qualità delle chiamate via Skype!

Daniel BarrangerDaniel: A parte vantarmi di avere la migliore tra le mamme, posso anche andar fiero di averne una abbastanza informatizzata. Ciò non toglie che i problemi con il computer non finiscono mai, e nel giorno della mamma posso cogliere due piccioni con una fava e fare un regalo ad entrambi… Con Teamviewer, infatti, potrò evitare di ricevere improbabili chiamate riguardanti curiosi problemi informatici, sorbendomi accurate descrizioni che non portano da nessuna parte. Ma soprattutto posso regalarle assistenza a chilometri di distanza e risolvere i problemi del suo PC comodamente dal mio computer. E visto che ci siamo, le regalo anche CCleaner, per mantenere sempre in forma il sistema operativo ed avere un macchina libera da messaggi di errore!

Sebina PulvirentiSebina: Io sono indecisa! Che app regalare alla mia mamma fashion geek dalle mille identità che non abbia già installato sul suo iPhone? Missione difficile, sono sempre a rischio doppione. Ha già scaricato Elle per iPhone per stare sempre aggiornata sugli ultimi trend modaioli. Ed è stata lei a consigliarmi di acquistare IlMioArmadio per capire cosa manca al mio guardaroba e come interpretare le etichette dei capi prima di mandarle in lavanderia. Idem per MoneyJournal, che usa per appuntare coscienziosamente tutte le sue piccole spese. Forse le manca una una lista della spesa digitale come ShopNotes? Temo di no, organizzata com’è, del resto avrà già adottato il mio metodo di fotografare quello che manca nella dispensa dalla lavagnetta appesa in cucina. Qualcosa per allenare la sua già eccellente arte ai fornelli? Nemmeno, non mi stupirebbe che sia stata la prima acquirente della versione per iPhone del Cucchiaio D’Argento. E allora, visto che non posso nemmeno incoraggiare la sua passione per i balli di sala con DanceSteps perché è solo in inglese (anche se sarebbe anche capace di impararlo l’inglese, e meglio di me…), forse dovrei concentrarmi sulla sua parte salutista. Se le regalassi Cosmetifique? È un’app che indica se gli ingredienti dei suoi prodotti per i maquillage sono sicuri. Oppure c’è iErbe, per aiutarla a capire che prodotti erboristici usare per curare ogni più piccolo malanno (sperando che almeno un paio di rimedi siano per lei una novità…). O dovrei scegliere un bel Corso di yoga illustrato per la sua parte zen? Aiuto! Qualcuno ha un’idea geniale da regalare a me?


N.d.A. Grazie alla redazione spagnola per l’idea di questo post.

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...