Pubblicità

Articolo

OS X 10.9: 16 caratteristiche che vorremmo trovarci

Pier Francesco Piccolomini

Pubblicato

5000 biglietti di ingresso da 1.599 dollari l’uno venduti in due minuti esatti. Nel 2012 c’erano volute due ore.

È il piccolo record del WWDC 2013, che dal 10 al 14 giugno riunirà gli sviluppatori di software per computer e apparecchi mobili Apple, che si godranno in anteprima a San Francisco le novità che Cupertino ha in serbo per noi tutti.

OS X 10.9: 16 caratteristiche che vorremmo trovarci

Di cosa si parlerà non si sa ufficialmente, ma i “cuori software” dell’evento dovrebbero ragionevolmente essere iOS 7 e OS X 10.9. Il totofelino è iniziato da un po’, e il nome più accreditato dagli scommettitori per la nuova release di OS X è Lynx.

Ma ben più del nome interessano le novità che il nuovo gattone porterà con sé. Da quando iPhone e iPad sono diventati i prodotti trainanti dell’azienda, gli utenti Mac si sentono bistrattati, e al grido di Back to Mac chiedono più attenzione per le necessità di chi usa quotidianamente i computer della Mela per lavoro o per svago. Sarà la volta buona?

Speriamo. Intanto, ecco la nostra lista dei 16 desideri che vorremmo vedere esauditi in OS X 10.9.

1) Ridateci la cartella Libreria dell’utente! Rendere invisibile di default ~/Libreria a partire da OS X 10.7 è stata una mossa insensata. È vero che si può risolvere il problema da Terminale, ma perché rendere la vita più difficile agli utenti di livello medio-alto, che hanno spesso la necessità di accedere a quella cartella?

Libreria

2) Il Centro Notifiche è utile, ma sarebbe ancora più utile se desse anche informazioni sullo stato del Mac (dati sul disco rigido, sull’uso e la temperatura della CPU, sullo stato della RAM). E non occuperebbe che poco spazio.

Centro notifiche

iTunes 3) Quando nacque, iTunes era un buon programma di gestione della musica. Adesso è un inferno.

Gestisce troppe cose, non è intuitivo e crea più perplessità che altro. Sarebbe bellissimo tornare a un iTunes semplice, che migliori la vita digitale delle persone invece di dominarla col pugno di ferro. Un passo indietro, ogni tanto, è meglio di tre avanti.

iphoto 4) iPhoto è da tempo il punto debole di iLife, è elefantiaco, occupa tantissimo spazio ed ha un’interfaccia faticosa e, ormai, anche datata. Ma Apple non sembra volerci mettere le mani.

Speriamo che con OS X 10.9 ci facciano questa sorpresona, e ci diano un programma per gestire le foto scattante, degno dei nostri Mac.

5) La visualizzazione delle applicazioni a schermo pieno introdotta con Lion è una gran cosa. Sarebbe bello, però, che supportasse correttamente anche gli schermi multipli. Aspettiamo che il problema si risolva già dai tempi di Mountain Lion. Speriamo che questa sia la volta buona.

OSX-Lion-full-screen

RAR 6) Il Mac non ha mai offerto la possibilità di decomprimere file RAR.

È strano, perché è un formato di compressione molto diffuso. Va bene, è terribilmente Windows, ma il bello del Mac è che può fare quasi tutto con la applicazioni di default, e sarebbe bello avere, che so… StuffIt Pro di default in tutti i Mac!

7) In un mondo in cui lo scambio di file tra sistemi operativi diversi è all’ordine del giorno, non si potrebbe eliminare una volta per sempre i file .DS_Store, senza dover ricorrere ad applicazioni di terze parti? Non fosse altro per non sentire più gli utenti Windows domandare ogni volta: e questo che è?

Elimina file DS

Siri 8) Siri ci piace: la vogliamo anche nel Mac! L’assistente è non solo utile (e sa fare sempre più cose!), ma anche divertentissima!

Hai letto l’articolo 33 cose divertenti da chiedere a Siri? Dagli un’occhiata: scoprirai che anche le voci digitali hanno un’anima… e un gran senso dell’umorismo!

Vine9) I social network sono tanti, milioni di milioni: perché non integrarne altri nelle applicazioni di default di OS X?

Ad esempio, Google+, LinkedIn, Pinterest, Instagram, YouTube e Vine. Con Twitter e Facebook si sono già fatti buoni passi avanti, ma si può fare di più!

Parallels Desktop 10) Un virtualizzatore come Parallels o VMWare incluso di default nel sistema operativo sarebbe una vera benedizione.

Il Mac gestisce molto bene gli OS “ospiti”, e avere di default uno strumento, ad esempio, per creare macchine virtuali con Linux o Windows e usarle senza la noia del reboot sarebbe utile a moltissimi utenti.

11) Considerata la diffusione degli iPhone e degli iPad, perché non includere in OS X un’applicazione che consenta di usare i dispositivi mobili Apple come mouse, trackpad o anche tastiere? Sarebbe una piccola, adorabile comodità!

iphone-as-trackpad

12) L’organizzazione delle finestre in OS X potrebbe migliorare. Capita spesso, ad esempio, di dover lavorare con molti programmi aperti contemporaneamente, e organizzare manualmente le finestre sullo schermo per avere tutto a portata di mano è particolarmente fastidioso. Se il Mac offrisse una griglia virtuale personalizzabile come Divvy, il problema sarebbe risolto nella maniera più Mac-style possibile.

icloud313) iCloud è talmente automatico che a volte disorienta.

Ad esempio, molti utenti non riescono a capire, dopo un sync, quali file siano stati effettivamente sincronizzati. Dropbox o Google Drive da questo punto di vista sono molto più trasparenti. Un ritocco di iCloud in questo senso non guasterebbe.

14) Steve Jobs escludeva categoricamente che la Apple avrebbe introdotto schermi touch per i suoi computer. Eppure, combinare l’approccio tradizionale di tastiera e mouse alle meraviglie dei sistemi tattili sarebbe fantastico.

Touch screen su OS X

opengl15) Apple supporta l’API OpenGL 3.2, ma OpenGL 4.3 garantisce sicurezza e performance migliori. E poi i sistemi Windows sono più aggiornati, da questo punto di vista. Speriamo di vedere la versione più recente girare in OS X 10.9.

ZFS 16) Il file system HFS+ comincia a sentire il peso dei suoi anni.

Sarebbe forse arrivato il momento di sostituirlo con uno più moderno, ad esempio lo ZFS, che gestisce molto meglio dischi rigidi di grosse dimensioni (e oggi ce ne sono tanti in giro, considerato anche il calo sostanziale dei prezzi di HD, ad esempio, da 1 TB) ed è più stabile.

Se anche tu hai qualche sogno che vorresti fosse realizzato in OS X 10.9, condividilo con noi!

Potrebbe interessarti anche