Hai l’iPhone pieno e devi aggiornare iOS? Ecco come liberare memoria in un attimo

Hai l’iPhone pieno e devi aggiornare iOS? Ecco come liberare memoria in un attimo

Devi fare l’update di iOS o di un’app e non hai spazio sufficiente? Ecco le soluzioni per liberare rapidamente spazio sull’iPhone o iPad.

Alcuni aggiornamenti per iPhone o iPad richiedono una grande quantità di memoria libera. Ad esempio, per l’aggiornamento ad iOS 8, che pesa 1,1 GB, servono quasi 6 GB liberi. Se non disponessi di questa quantità di memoria libera, potresti ricevere il seguente messaggio d’errore: “Questo aggiornamento non può essere installato perché richiede almeno 5,7 GB di spazio disponibile”.

Io poi mi trovo a corto di memoria anche ogni volta che devo aggiornare Notion sul mio iPad (è un’app per scrivere spartiti musicali), perché pesa più di 1 GB. E lo stesso può succedere con molte altre app voluminose.

Ci sono vari metodi per risolvere questi problemi di spazio. Ecco come liberare rapidamente la memoria dell’iPhone necessaria per aggiornare iOS o un’app molto pesante.

Poca memoria nell’iPhone? Usa iTunes

Se ti manca spazio per aggiornare iOS, non dimenticare che puoi farlo, oltre che dal telefono o dal tablet, anche tramite iTunes.

Se hai poca memoria libera sull’iPhone, questo metodo è migliore. Se, ad esempio, il nuovo sistema operativo pesa 1,1 GB (come nel caso di iOS 8), quello sarà lo spazio libero che serve, e non di più, perché l’installer non verrà installato sul telefono, ma sul computer.

La procedura è molto semplice. Scarica iTunes e connetti l’iPhone, iPad o iPod touch al Mac o al PC.

Nella schermata principale, clicca in alto a destra sul bottone iPad (o iPhone, o iPod touch).

Seleziona il dispositivo

Ora clicca sul pulsante Aggiorna (Update) e segui la procedura.

Aggiorna l'OS

Alla fine avrai il tuo dispositivo aggiornato all’ultima versione di iOS, senza bisogno di liberare spazio extra nel telefono.

Vuoi aggiornare direttamente dal telefono? Libera spazio

Quando la memoria dell’iPhone, iPad o iPod touch si riempie, le responsabili sono sempre le stesse: le app o le foto. Ma in entrambi i casi la soluzione è semplice. Ecco le due cose che puoi fare per guadagnare i Gigabyte sufficienti per gli aggiornamenti che devi fare.

Primo metodo: elimina le app inutili

L’iTunes Store è una cornucopia di app, tantissime delle quali gratuite. È quindi normale installarne regolarmente di nuove per provarle, anche solo per curiosità. Alcune, poi, diventano di uso quotidiano, mentre altre restano sepolte in qualche angolo remoto della home, occupando spazio.

Per scovare quelle che occupano più spazio basta andare in Impostazioni > Generale > Utilizzo (Settings > General > Usage). Qui puoi verificare quanta memoria disponibile ci sia nel tuo dispositivo e quali sono le app che ne stanno occupando la maggior porzione.

Sarà quindi facile eliminare, tra quelle che non ti servono, le più ingombranti.

Space available and in use

Trovi la procedura spiegata passo per passo in questo articolo.

Secondo metodo: sposta le foto on the cloud

Lo smartphone ha ormai preso il posto delle macchine fotografiche point and shoot (e con le app giuste può anche sostituire, in molti casi, la reflex!).

Questo vuol dire che scattiamo centinaia, migliaia di fotografie e giriamo decine di video che, inevitabilmente, prosciugano rapidamente la memoria a disposizione.

Ci sono però tanti servizi gratuiti che ti permettono di caricare le tue foto online, anche automaticamente, risparmiando così tanti GB di spazio nello smartphone.

Tra essi spiccano Flickr, Dropbox, Google Plus, OneDrive, MyShoebox, oltre ad iCloud, nativo in iOS. Per scegliere quello che fa per te, puoi leggere il nostro articolo “Hai la memoria dello smartphone piena? Metti tutte le foto on the cloud“.

Più spazio, più velocità

Insomma, se sei a corto di memoria e devi installare l’update di un’app molto ingombrante, o l’aggiornamento del sistema operativo, con questi semplici accorgimenti avrai subito a disposizione tutto lo spazio che ti serve.

Ma anche se non sei agli sgoccioli di Megabyte, ti consigliamo delle periodiche bonifiche dell’iPhone da app che non ti servono, e anche l’uso regolare di un servizio di backup delle foto. Avere abbastanza spazio libero rende infatti smartphone e tablet più reattivi e rapidi ad eseguire le operazioni, ed è quindi sempre consigliabile.

Se invece di spazio ne hai perché hai appena comprato un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus, ecco 27 app da installarci subito.

Seguimi su Google+

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...