Infinity di Mediaset: cos’è e come funziona

Infinity di Mediaset: cos’è e come funziona

Come funziona Infinity di Mediaset? Quanto costa? Vale davvero la pena?

Infinity è il servizio per guardare film, telefilm, cartoni e programmi TV on demand, cioè su richiesta dell’utente, da PC, Mac e dispositivi mobile, come Android, iPhone e Windows Phone. Vediamo i dettagli del servizio.

I servizi per vedere programmi TV su tablet e PC in Italia stanno aumentando a macchia d’olio. Abbiamo Sky Online, per esempio, ma c’è anche TimVision di Telecom Italia e Infinitytv. Oggi vogliamo parlare proprio di Infinity di Mediaset per darti la nostra opinione.

Senza iscrizione non vai da nessuna parte!

Entrando sul sito di Infinity di Mediaset è subito chiaro che prima di iniziare a fare qualsiasi cosa bisogna iscriversi al servizio. Anche dare uno sguardo al catalogo di Infinity di Mediaset è impossibile senza aver effettuato l’accesso.

Perciò, procedo con l’iscrizione. E come avviene ormai per tutti i servizi di questo genere, posso decidere se entrare con le credenziali Facebook o aprire da zero un nuovo account.

Come accedere a Infinity di Mediaset

Nel mio caso ho scelto di accedere con Facebook. A questo punto puoi dare uno sguardo al catalogo e procedere eventualmente al pagamento dell’abbonamento.

Due modalità di pagamento differenti

Infinity di Mediaset propone due tipi di abbonamento diversi:

Due opzioni di abbonamento differenti

Si può optare per una settimana di prova totalmente gratis, più l’offerta che prevede un anno di abbonamento a 4,99€ e poi 6,99€ al mese. Con questa promozione hai accesso a tutto il catalogo di Infinity.

La seconda opzione, invece, prevede una prima settimana di prova gratis e poi subito l’opzione da 6,99€ +3€ al mese per un totale di 9,99€ al mese. Con questa combinazione hai la disponibilità completa del catalogo più un film a noleggio al mese incluso nel prezzo.

Con entrambe le offerte potrai disdire il servizio quando vuoi, ovvero non hai alcun obbligo di permanenza.

Per il pagamento puoi usare un account PayPal, una carta di credito o una carta di credito prepagata Visa, Visa Electron e Mastercard. Ma entriamo nel dettaglio dell’offerta.

Cinema: tanti titoli disponibili. Anche in lingua originale

L’offerta di Infinity Cinema ha una selezione di titoli interessanti suddivisi per genere e che possono essere ordinati secondo alcuni parametri: i più visti, i più votati, l’anno d’uscita, la scadenza o in ordine alfabetico. Purtroppo molti di questi film sono un po’ datati, quelli recenti sono pochi, però la qualità dello streaming è buona.

Se volessi invece vedere dei titoli più recenti puoi optare per il noleggio di un film con dei prezzi che variano intorno ai 4€.

Con Infinity di Mediaset puoi vedere i film su PC, console e tablet. Inoltre, tutta l’offerta Infinity è compatibile con Chromecast.

L’offerta Cinema suddivisa per genere

L’opzione più interessante dell’offerta Cinema riguarda la possibilità di vedere il film direttamente in lingua originale con l’aggiunta dei sottotitoli, anch’essi in lingua originale, o, piuttosto, in italiano. Ottima iniziativa.

Serie TV e Fiction: tanta l’offerta italiana

Per quanto riguarda le serie TV dobbiamo ammettere che il catalogo è sicuramente più aggiornato rispetto all’offerta del pacchetto Cinema. I titoli che spiccano sono Orange is the new black, The Big Bang Theory 5 o alcuni grandi classici come Breaking Bad, Mad Men, Sherlock e altri ancora. Nonostante i titoli siano più recenti, però, siamo rimasti un po’ delusi dal fatto che siano pochi!

Al contrario il catalogo delle fiction TV italiano è corposo. Si possono cercare selezionando la categoria corrispondente e ordinarle, proprio come accade nei film, per popolarità, anno d’uscita o ordine alfabetico.

Serie TV: c’è anche Breaking Bad!

Anche in questo caso la qualità dello streaming è buona e il caricamento dei contenuti è rapido, anche se il nostro test è stato fatto solo con un’ottima connessione WiFi. Con la rete 3G è probabile che lo streaming sia più lento e problematico.

Cartoni: la vera novità, per gli amanti del genere

Se ami i cartoni animati questa sezione potrebbe davvero fare la differenza se fossi indeciso se abbonarti o meno. I titoli dei cartoni animati sono tanti e si suddividono in Anime, Avventura, Commedia e Educativo. Ci sono dei gran classici come I Puffi o Sailor Moon. Ma anche alcune chicche più ricercate come Lucky Luke, Cattivik o Siamo fatti così. Peccato che per ognuno di questi titoli non ci siano tutte le stagioni complete ma spesso solo una manciata di episodi.

I cartoni su Infinity di Mediaset

Tutto sommato per i veri appassionati del genere avere a disposizione in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo questi episodi potrebbe davvero rappresentare un valore aggiunto.

Infinity di Mediaset è compatibile col mio dispositivo?

A questo punto se avessi deciso di abbonarti verifica che il tuo dispositivo sia compatibile. Puoi vedere Infinity su tablet Apple e Android: iPad, Asus, Samsung, Google, Amazon, Acer e Sony.

Puoi trovare sul sito Infinity la lista completa dei tablet compatibili.

Se invece volessi usufruire del servizio sul PC o Mac, i sistemi operativi supportati sono i seguenti: Vista, Windows 7, Windows 8, Mac OS 10.6 e successivi.

I browser minimi supportati sono: Internet Explorer v9, Chrome v20, Firefox v16 e Safari v5 per Mac.

Altra cosa da tenere in considerazione è che per vedere correttamente i video di Infinity di Mediaset dovrai installare il plugin di Microsoft Silverlight.

Se avessi dei dubbi su come installarlo ti consigliamo di leggere il nostro tutorial. E se volessi approfondire il tema ti raccontiamo anche a cosa serve Microsoft Silverlight.

Infinity di Mediaset: opinione finale

È difficile dare un giudizio sul servizio streaming di Mediaset. I prezzi in generale sono competitivi guardando l’offerta disponibile in Italia, ma ancora non ci siamo se comparati con Netflix e altri nomi che vengono da oltreoceano.

La qualità dello streaming è buona, ma i contenuti che offre non sono accattivanti per ogni nicchia di utenti.

Infinity di Mediaset si rivolge a un pubblico che vuole avere la comodità di potersi vedere un film ovunque sia senza spendere cifre esorbitanti. O piuttosto a chi ama la fiction italiana e non vuole perdersi un episodio. Potrebbe essere la scelta migliore anche per i genitori che si ritroverebbero sempre un ventaglio ampio di cartoni da poter propinare ai propri bimbi.

Tutta la fascia di persone più o meno tra i 20 e i 40 anni, però, a mio avviso sembra tagliata fuori. Chi ama vedere i film appena usciti, le serie americane o gli show più popolari non viene accontentata per il momento da questo servizio. Le persone più smanettone non trarrebbero alcun vantaggio dal pagare un abbonamento mensile per dei titoli già datati o per degli episodi di fiction che non amano.

Insomma, a mio avviso, bisognerebbe trovare il modo di rimpolpare l’offerta e i contenuti disponibili per attirare un pubblico più diversificato.

Vuoi sapere come funziona Sky Online, principale concorrente di Infinity? Ecco il nostro approfondimento!

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...