Il futuro dei bookmark si chiama Stars: Google rivoluziona i segnalibri

Il futuro dei bookmark si chiama Stars: Google rivoluziona i segnalibri

Trapelate in rete alcune immagini di Google Stars, una funzione di bookmarking sperimentale a cui sta lavorando Google. Il progetto è rendere i segnalibri più potenti e facilmente consultabili. Google Stars è al momento in fase di dogfooding, cioè un testing interno all’azienda. La presentazione ufficiale avverrà durante il prossimo I/O di Google, che si terrà a fine giugno.
Google Stars vuole offrire all’utente un’esperienza più ricca, basata su una interfaccia molto più completa nella quale cercare, organizzare e gestire tutti i favoriti. Il sistema risulterà familiare a chi già usa Pocket. Sarà possibile creare filtri e categorie, e condividere i nostri preferiti con chi vogliamo creando cartelle pubbliche.

Google Stars Florian Kiersch

È possibile aggiungere segnalibri a una cartella con un semplice drag and drop. Più che salvare una URL, Google Stars scansionerà tutto il contenuto della pagina che si vuole salvare, incluse le immagini, per creare filtri basati sul proprio contenuto. Migliora anche la sicurezza: con la scansione delle pagine Stars individua (ed elimina) malware e link malevoli. Il sistema rileva automaticamente anche i link rotti e lo spam.

Via: Florian Kiersch (Google+)

Leggi anche:

Con Google Street View ora puoi viaggiare nel tempo

Segui su Twitter @LauraCeridono

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...