Le GIF animate sbarcano su Google Immagini

Le GIF animate sbarcano su Google Immagini

Il motore di ricerca più famoso al mondo: una ne pensa e 100 ne trova. Google ora aggiunge la possibilità di cercare le GIF animate, il formato di file immagine che ha fatto la storia del web, perfetto per catturare una scena breve e per illustrare un commento ironico.

muybridge-animated-screenshot

Per accedere a questa nuova funzione basta cliccare su “Strumenti di ricerca” (direttamente nell’interfaccia di  Google Immagini), poi sul menu a tendina “Qualsiasi tipo” e poi selezionare

Animate“. Per cercare GIF animate con sfondo trasparente basta cliccare sul menu a tendina “Qualsiasi colore” e poi selezionare “Trasparenti”.

Date per morte più volte nel corso della storia di internet (come recentemente con l’arrivo di Vine, solo per dirne una) le GIF animate resistono invece impavide al passare degli anni.

E sono molto più antiche di quanto comunemente si pensi…
Come ricordato su Google+ nel post ufficiale di presentazione del progetto:

le origini risalgono al 1879 e allo zoopraxiscopio di Eadweard Muybridge. Le GIF sono utilizzate dal 1987 e sono diventate, de facto, uno standard per brevi animazioni sul Web, dai pony con scritte glitter ai meme del gatto arrabiato. A partire da oggi, c’è un modo più semplice per scovare queste gemme.

Più gatti per tutti, allora!

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...