Si chiude il sipario su Google Reader

Si chiude il sipario su Google Reader

Il popolare lettore di feed RSS Google Reader chiude proprio oggi, 1 luglio. Non hai ancora fatto una copia di sicurezza dei dati? Ti conviene provvedere subito, se non vuoi perderli. Per chi non ha idea di come fare, c’è la nostra video guida su come esportare i tuoi blog e siti di notizie preferiti da Google Reader a un nuovo lettore RSS.

Sulle ceneri di Google Reader sono germogliate un mucchio di app e servizi alternativi per leggere notizie e blog post. Uno dei migliori è Feedly, che offre la possibilità di importare tutti i tuoi blog preferiti da Google Reader in un solo click. Tieni in conto però, che la cronologia e i preferiti non verranno sincronizzati.

Digg ha recentemente creato il suo aggregatore di feed RSS, Digg Reader, disponibile per iOS e online come web app. Giusto in tempo per la chiusura di Google Reader, ma essendo ancora in beta, Digg Reader potrebbe darti qualche dispiacere a causa di inevitabili bug da prime versioni.

Anche AOL partecipa alla corsa al feed reader, con il suo AOL Reader, attualmente offerto in una versione beta limitata ad alcuni utenti (puoi iscriverti in lista d’attesa). Il design è minimalista e molto simile a Digg Reader, con una tradizionale interfaccia a due colonne, la lista di feed sulla sinistra e l’articolo selezionato sulla destra.

Tutti i lettori menzionati in questo articolo includono una pratica funzione one-click per importare i feed da Google Reader, in modo da rendere la transizione il più semplice e indolore possibile. Tuttavia esistono molti altri programmi e servizi per leggere comodamente le news su computer, smartphone e tablet. Se vuoi scoprire altre alternative a Google Reader, ti consiglio di leggere la nostra guida su come sopravvivere senza Google Reader.

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...