Gmail: controlla chi ti può inviare email tramite Google+

Gmail: controlla chi ti può inviare email tramite Google+

Una nuova funzione consente a chiunque di inviarti un’email tramite Google+. In questo articolo ti spiego come funziona questa opzione e come sfruttarla al massimo.

Se hai un profilo Google+, i contatti che hai nelle tue cerchie possono inviarti un’email direttamente alla tua casella di posta. Anche le persone che non hai aggiunto possono farlo: amici di amici o persone che passano dal tuo profilo, insomma, tutti.

Se non vedi i contatti, è perché Google non ha ancora abilitato questa funzione sul tuo account

Funziona così: quando componi un’email, tra i soliti destinatari vedrai comparire anche i contatti di Google+, che ti abbiano o meno nella loro lista, ma solo se queste persone accettano la ricezione di messaggi attraverso il social network.

Considera che:

  • Se mandi un’email a un contatto di Google+, questo vedrà il tuo indirizzo di posta elettronica, ma tu non saprai il suo fino a quando non decide di risponderti.
  • Questa funzione è attiva per impostazione predefinita, fatta eccezione per gli account Gmail di aziende e istituzioni, a cui viene disattivata fin dall’inizio.
  • Le email provenienti da un contatto che non appartiene alle tue cerchie appaiono nella scheda “Social”, se questa è attiva. Quelle dei tuoi contatti, invece, arrivano su “Principale”.

Come definire chi può inviarti delle email tramite Google+

Per scegliere chi può spedirti delle email attraverso Google+, vai alle impostazioni di Gmail, cerca la funzione Invia email mediante Google+ e seleziona una delle seguenti opzioni:

  • Chiunque su Google+: chiunque ti ha nelle sue cerchie
  • Cerchie estese: amici dei tuoi amici (o contatti dei tuoi contatti)
  • Cerchie: solo le persone che hai nelle tue cerchie
  • Nessuno

Forse è giunto il momento di controllare i contatti che hai nelle tue cerchie

In ogni caso, i messaggi delle persone che non appartengono alle tue cerchie compaiono nella scheda Social. Se invece scegli Nessuno, impedirai a qualsiasi contatto di mandarti delle email tramite Google+.

Gmail è un po’ più social, ma non ti devi preoccupare

Per promuovere il suo social network, Google ha integrato Google+ con i suoi servizi più popolari: prima sono stati i commenti di Blogger, poi YouTube e ora è il turno di Gmail.

Le email inviate da sconosciuti tramite Google+ entrano nella scheda Social

Nel momento in cui decidi di avere un profilo su Google+, accetti che una parte di te diventi pubblica. Se non vuoi partecipare, la soluzione è semplice: cancella il tuo account Google+, disattiva la ricerca del tuo profilo o blocca i commenti ai tuoi post.

Nelle opzioni di Google+ puoi definire chi può commentare i tuoi post

Hai paura di diventare vittima di cyberstalking? Ricorda che chiunque per inviarti un’email dovrà, innanzitutto, aggregarti a Google+ e non potrà conoscere il tuo indirizzo finché non gli rispondi. Se ricevi un messaggio offensivo, puoi bloccare e denunciare la persona attraverso il bottone presente in tutti i profili di Google+.

Io ho lasciato l’opzione “Chiunque su Google+”

Nel mio caso, ho scelto l’opzione Chiunque su Google+: non voglio perdere l’occasione di comunicare con gli altri. Ora lo sai: se vuoi contattarmi, devi solo aggiungermi su Google+ e scrivere il mio nome nel campo “A:” di Gmail. Sarò felice di ricevere le tue email.

Quale opzione sceglierai? Faccelo sapere con un commento!

[Adattamento di un articolo originale di Fabrizio Ferri-Benedetti su Softonic ES]

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...