Giochi che non dovresti mai provare: i titoli mobile più difficili di sempre

Giochi difficili, quasi impossibili, che ci portano vicini all’esaurimento nervoso e a cui, nonostante tutto, continuiamo a giocare. Ti presentiamo i cinque più tosti che siamo riusciti a trovare.

I giochi al limite dell’impossibile non sono una novità. Ma da quando Flappy Bird è schizzato al vertice delle classifiche di tutti gli app store, e Dark Souls II ha risvegliato la soddisfazione dei giocatori per superare livelli difficilissimi, si è ravvivata in noi passione per queste app.

Al limite del masochismo, smartphone alla mano, mi sono messo alla ricerca di giochi con curve d’apprendimento praticamente in linea retta verso l’alto, che mi facessero disperare e che mettessero a repentaglio l’incolumità dello stesso cellulare, che più di una volta ha rischiato di essere schiantato contro la parete.

Se sei un intrepido a cui non importa rischiare la sanità mentale e l’integrità del proprio smartphone, prova questi giochi e respira a fondo!

Super Hexagon: labirinto geometrico infinito

Difficile e frustrante, Super Hexagon è anche anche affascinante e curioso. Degli esagoni si spostano dall’esterno dello schermo verso l’interno intrappolando la tua pedina, un piccolo triangolo. Devi quindi spostarti rapidamente per trovare l’uscita.

Non è però così semplice, perché lo schermo ruota (e il senso si inverte!) mentre gli esagoni si rimpiccioliscono, la musica ti mette pressione e la velocità va aumentando…

Scarica Super Hexagon per iPhone

Scarica Super Hexagon per Android

Swing Copters: Flappy Bird ancora più difficile

Un pupazzo con un elica in stile 8 bit che sale automaticamente verso l’alto. Solo che non riesce ad andare dritto e si muove anche lateralmente. Ogni volta che fai tap sullo schermo, cambia velocemente di direzione: per riuscire a evitare tutti gli ostacoli lungo il percorso devi essere estremamente coordinato. Io non sono riuscito ad andare oltre i tre punti, eppure in rete ce ne sono di video di persone che sono arrivate ben oltre.

Scarica Swing Copters per Android

Scarica Swing Copters per iPhone

QWOP: il classico da tastiera su mobile

Hai mai giocato al gioco impossibile in cui devi far correre un atleta lungo una pista con i pulsanti della tastiers QWOP? Questa versione tenta di riproporre lo stesso concetto su smartphone, solo che nel farlo lo rende un po’ meno difficile.

Non preoccuparti, QWOP sarà comunque in grado di snervarti e, anche se riuscirai a passare di livello, arriverà il momento in cui perderai la pazienza!

Scarica QWOP per Android

Scarica QWOP per iPhone

Geometry Dash: un diavolo di un cubo

È solo un cubo che deve superare degli ostacoli geometrici. Nulla di emozionante, vero? Tutt’altro. La velocità, la semplicità dei comandi e, ovviamente, l’alto livello di difficoltà, fanno in modo che Geometry Dash riesca a tenerti incollato allo smartphone, nonostante la disperazione.

Nel gioco a scorrimento orizzontale non devi far altro che premere lo schermo per far saltare gli ostacoli al cubo. Le modalità per ogni livello sono Normal e Practice, con la differenza che nella seconda puoi usare i check point, ma solo la prima dà veramente soddisfazione.

Scarica Geometry Dash Lite per Android

Scarica Geometry Dash Lite per iPhone

Scarica Geometry Dash per Windows Phone

League of Evil: il platform vecchia scuola

Se rimpiangi la difficoltà dei vecchi platform game tipo Mega Man, League of Evil è qua per farti rivivere l’esperienza ardua e pixelata dei tempi lontani, ma sui nuovi dispositivi portatili come un Android o un iPhone.

La storia è semplice e scontata, in ogni livello devi trovare lo scienziato della lega e ucciderlo. I primi tre livelli ti sembrano semplici, ma a partire dal quarto la difficoltà va aumentando, e di molto.

Scarica League of Evil per Android

Scarica League of Evil per iPhone

Armati di pazienza per non perdere le staffe!

Inutile negarlo: in ognuno di questi giochi per andare oltre i primi cinque minuti senza sbraitare contro l’universo devi essere un maestro zen, un esperto di yoga o un asceta. Ma d’altronde molti di questi titoli diventano famosi proprio per la loro capacità di irritare chi ci gioca.

La soluzione può quindi essere quella di dedicargli cinque minuti al giorno, non di più. Poco a poco migliorerai le tue abilità e, se comunque potresti non riuscire ad arrivare ai 100 e passa punti di Swing Copters, sicuramente batterai il mio misero punteggio di 3 ostacoli!

Ti interessa mettere alla prova la tua velocità di risposta? Leggi i 5 migliori giochi Android per testare i tuoi riflessi.

Segui Daniel Barranger su Twitter

Visualizzazione commenti in corso...