Meno spam, più qualità. Facebook lotta con i siti “accalappia-click”

Meno spam, più qualità. Facebook lotta con i siti “accalappia-click”

Facebook annuncia due novità volte a migliorare i contenuti presenti nel News Feed. Guerra al click-baiting, una tecnica usata da alcuni siti per guadagnarsi i click degli utenti, e un aggiornamento del modo di condivisione dei link su Facebook.

La prima novità è la più importante, perché dà più spazio a contenuti interessanti e di qualità all’interno del News Feed. Una decisione in linea con la direzione già intrapresa da tempo a casa Facebook.

Il click-baiting è una tecnica usata da alcuni siti per accaparrarsi click degli utenti. Sono spesso notizie con un titolo vago ma che stimolano la curiosità, seguito da frasi del tipo “fai click qui per scoprire di cosa si tratta”.

An example of click-bait

Per combattere il click-bait ora Facebook controllerà il numero di azioni e il tempo speso dall’utente sulla pagina. Se ritorna immediatamente su Facebook, è probabile che fosse solo un link attira click.

Questo tipo di contenuti verranno penalizzati e verranno mostrati più spesso link di pagine i cui contenuti ricevono un buon tempo di lettura. Si farà attenzione anche all’interazione suscitata dai contenuti, privilegiando i link che ricevono Like e vengono commentati e condivisi.

Per quanto riguarda invece la condivisione dei link su Facebook, il social network ha annunciato che favorirà i link che vengono condivisi solo attraverso l’anteprima, non quelli che aggiungono anche la didascalia contenente l’URL del link.

Via: Facebook

Leggi anche:

Ecco come vedere solo quello che ti interessa nelle Notizie di Facebook

Segui su Twitter @LauraCeridono

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...