Hotmail si trasforma. Ecco come sarà Outlook.com

Hotmail si trasforma. Ecco come sarà Outlook.com

Outlook.comEra il lontano 1996 quando nasceva Hotmail. La posta elettronica di Microsoft fu pioniera per l’epoca, permettendo ai propri utenti di avere un indirizzo @hotmail.com totalmente gratuito, in tempi in cui su Internet tutto aveva un costo. Hotmail divenne presto uno dei più celebri e-mail provider della storia.

Per questo la notizia che Hotmail cambia dominio, diventando Outlook.com è stata un piccolo shock nella memoria storica della nostra vita di mandatori di e-mail.

Ma i tempi cambiano e, come ha annunciato la stessa Microsoft, It’s time for a change. L’azienda di Redmond ha deciso di compiere un grande passo, trasformando Hotmail radicalmente, a cominciare dal nome.

Bye-bye Hotmail, benvenuto Outlook.com. Scopri cosa ti aspetta nella tua inbox.

La nuova webmail di Microsoft sostituirà Hotmail progressivamente. Però non temere, tutte le tue email, i tuoi contatti, le cartelle e tutto quello che avevi salvato nella inbox rimane lì dove l’avevi lasciato.

Se vuoi già sperimentare Outlook.com ti basta visitare questo link e creare un nuovo account @outlook.com oppure inserire le tue credenziali Hotmail.

Una volta nella tua inbox, ritroverai tutto il contenuto che avevi su Hotmail, ma con un aspetto totalmente nuovo.

Non sei ancora pronto a un cambio così drastico? Nel menu in alto a destra, vicino al tuo nome, troverai una piccola rotella. Cliccaci e poi seleziona la voce Torna a Hotmail. In questo modo potrai ripristinare, anche se solo momentaneamente, la tua casella di posta Hotmail.

Che succede se decido di avere un indirizzo @outlook.com?

Migrando da Hotmail, il tuo indirizzo di posta elettronica continuerà ad essere quello con il dominio @hotmail.com. Se vuoi, puoi decidere di avere anche un indirizzo con il dominio @outlook.com. Per farlo devi accedere al menu impostazioni (tramite la piccola rotella in alto a destra), selezionare Altre opzioni di posta e poi scegliere Rinomina il tuo indirizzo e-mail. Rinominare l'account microsoft

Se cambi ovviamente continuerai ancora a ricevere anche le mail spedite al tuo indirizzo di Hotmail. Queste, se vuoi, verranno raccolte in una cartella separata.

L’aspetto della inbox

La struttura della pagina della Posta in entrata è sostanzialmente la stessa di Hotmail, solo che adesso tutto appare più chiaro e ordinato.

Lo stile è quello che abbiamo già imparato ad apprezzare in Windows 8 Release Preview e Office 2013.

L’interfaccia è facilmente navigabile: sulla sinistra trovi le Cartelle e le Categorie e al centro l’elenco di e-mail, di cui puoi impostare la previsualizzazione.

Nella parte superiore della pagina si trova una delle innovazioni più importanti di Outlook.com, una barra dinamica che ti fornisce sempre le opzioni appropriate per creare mail  o gestire la posta ricevuta. Davvero molto comoda.

Barra di Outlook
Selezionando il menu a tendina accanto al logo di Outlook, puoi accedere ai Contatti, al Calendario e a SkyDrive.

Anche la gestione dei contatti è stata notevolmente migliorata e semplificata.

Contatti Outlook.com

Le nostre impressioni

Outlook.com è integrato perfettamente con Twitter, Facebook e Linkedin e, in un futuro prossimo, arriverà anche la possibilità di usare Skype direttamente dentro l’e-mail, senza neanche bisogno di installare il programma.

Skype dentro Outlook
Insomma, questa volta Microsoft ha fatto davvero un ottimo lavoro. È riuscito a rendere Outlook.com chiaro, semplice da usare e professionale. Rispetta perfettamente la direzione presa da Microsoft con il resto dei loro prodotti.

Ci sono ancora miglioramenti da fare, come la creazione di un filtro anti-spam all’altezza di quello di Gmail, ma le premesse sono davvero buone.

Ed ecco il video rilasciato da Microsoft per presentare Outlook.com:

Che ne pensi, sei pronto a lasciare Hotmail?

[Via OnSoftware EN]

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...