Pubblicità

Articolo

Cos’è Continuity? 3 nuovi gesti e più sincronizzazione tra iPhone, iPad e Mac

Baptiste Brassart

Pubblicato

Cominciare un’attività su iPhone o iPad per poi finirla sul tuo Mac, e viceversa, è ormai possibile. A renderla tale ci pensa Continuity.

Questo termine un po’ vago riunisce diverse opzioni nuove tra le quali Handoff, che ti consente di rispondere alle chiamate telefoniche dal tuo Mac.

Cos’è Continuity? 3 nuovi gesti e più sincronizzazione tra iPhone, iPad e Mac

Le funzioni Continuity non si rivolgono a chiunque. Rivediamo rapidamente le condizioni necessarie per poterlo sfruttare.

Le condizioni per utilizzare Continuity

Innanzitutto devi avere almeno un Mac e un iPhone nei modelli recenti, dato che Continuity richiede il Bluetooth 4.0 LE (che sta per Low Energy), una tecnologia diffusa da poco tempo. Il MacBook Air è dotato di questa tecnologia dal 2011.

In secondo luogo, accertati di avere iOS 8 da un lato, sul tuo iPhone o iPad, e OS X Yosemite dall’altro, sul tuo Mac. Infine, controlla bene che i dispositivi che utilizzi siano collegati allo stesso account Apple, connessi alla stessa rete WiFi e che la connessione Bluetooth Low Energy sia attivata su tutti i dispositivi.

Passiamo ora ai nostri 3 esempi concreti di utilizzo che potranno davvero semplificarti la vita nel quotidiano.

Rispondi a una chiamata dal tuo Mac con Handoff

Sotto il marchio Continuity, rientra la funzione Handoff. Se qualcuno ti chiama, il tuo iPhone suonerà o vibrerà come di consueto. La novità è data da una finestra pop-up che apparirà in alto a destra dello schermo del tuo Mac. Per rispondere utilizzando il computer basterà cliccare sulla notifica. Davvero magico, non ti pare?

Handsoff Continuity Mac iPhone

Non avrai più bisogno di tirare fuori dalla tasca il tuo iPhone per rispondere a una chiamata.

Potrai poi parlare naturalmente davanti al tuo Mac: il microfono integrato trasmetterà le tue parole che arriveranno al tuo interlocutore mediante l’iPhone.

Ecco due situazioni per le quali Handoff può rivelarsi davvero utile:

  • A casa, ricevi il segnale telefonico solo da una determinata posizione. In questo caso, una volta accesso il tuo Mac, potrai lasciare il tuo iPhone nel punto in cui c’è segnale, sicuro di non perdere neanche una chiamata: sarà la notifica sullo schermo del tuo Mac ad avvertirti!
  • Il tuo telefono suona, ma si trova in un altro punto della stanza e a te non va di alzarti? Nessun problema, c’è Handoff! Resta pure davanti allo schermo e rispondi alla telefonata dal tuo Mac.

Invia un SMS dal tuo Mac senza passare per il tuo smartphone

Allo stesso modo, e sempre se hai un Mac relativamente recente e un iPhone o iPad, potrai intrattenere una conversazione mediante SMS/MMS via iMessage, il software di comunicazione di Apple, da qualsiasi dispositivo: smartphone, Mac o tablet.

Hai già inviato dal tuo Mac un iMessage, quei messaggi blu gratuiti che si possono scambiare tra possessori di iPhone? Lo stesso principio vale ormai per tutti i messaggi SMS e MMS.

SMS messageHai un Mac recente e un iPhone? Invia tutti i tuoi SMS senza allontanarti dal tuo Mac.

Al momento dell’utilizzo, la funzione risulta meno spettacolare di HandOff, ma resta sempre buona.

Potrai infatti inviare un messaggio ad un amico dal tuo iPhone e, una volta rientrato, continuare la conversazione via SMS sul Mac o iPad senza mai incontrare problemi di sincronizzazione. Un piccolo ulteriore passo verso un ecosistema Apple più coerente.

Comincia un documento sul Mac e modificalo dall’iPad

Per questa funzione di Continuity, vengono coinvolti i software della suite per ufficio iWork di Apple, ovvero Pages, Keynote e Numbers, gli equivalenti di Word, PowerPoint e Excel per Windows.

Comincia un documento su Pages sul tuo Mac per poi ritrovare il tuo progetto su un iPad o iPhone e finire il lavoro sui mezzi di trasporto o sul tuo divano. Questa funzione vale per tutti i programmi della suite iWork.

Mac and iOS KeynoteUna nuova e pratica funzionalità, dedicata alla produttività.

Quest’ultima nuova interazione può essere sfruttata, ad esempio, se stai scrivendo un testo su Pages per Mac e intendi poi rileggerlo a mente fresca sul tuo iPad o iPhone.

Un ulteriore passo verso un ecosistema Apple più coerente

Le nuove opzioni di Continuity si rivolgono solo ed esclusivamente ai fedeli del marchio Apple, o almeno a chi possiede già un iPhone e un Mac.

Questo nuovo punto di forza potrebbe incoraggiarti a rimanere nel piccolo mondo Apple. Alcuni lo riterranno un vincolo, ma io credo al contrario che una tale complementarietà guardi nella giusta direzione.

Sei davvero pronto a installare Yosemite? Ecco 2 cose da non dimenticare prima di aggiornare il tuo Mac.

Articolo tradotto dal francese. Seguimi su Twitter: @bbrassart

Potrebbe interessarti anche