Cos’è Office 365 e perché dovresti sceglierlo

Scopriamo Office 365, la suite da ufficio di Microsoft per abbonamento, e vediamo se fa al caso tuo oppure no.

Office 365 Home è una versione ad abbonamento di Microsoft Office, che include i programmi e le applicazioni della suite per PC, Mac, iPad, iPhone e Android come Word, Excel, PowerPoint.

Oltre alla modalità di pagamento, la differenza con la suite desktop Office 2013 riguarda la possibilità di installare i programmi su più di un computer, con diversi account utente e di usare le app di Office anche su iPad. Inoltre, Office 365 Home include spazio di archiviazione extra sul cloud e dei minuti per chiamare con Skype verso telefoni.

Il servizio Office 365 si rivolge a molti tipi di utente e prevede diversi abbonamenti a seconda delle esigenze. Molti dei piani di sottoscrizione si rivolgono a piccole e medie imprese, ma l’opzione Home è pensata per nuclei familiari che vogliono sfruttare al meglio la suite su diversi dispositivi integrati tra loro. In questo articolo ci concentreremo su questo tipo di abbonamento.

L’offerta di Office 365 Home

Office 365 Home costa 10€ al mese o 99€ l’anno e include:

  • I programmi Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access che puoi scaricare e installare su 5 PC (Windows 7 o superiore), Mac (OS X 10.6 o superiore) o tablet (iOS 7.0 o superiore).
  • 20 GB extra di cloud storage su OneDrive per ogni account (fino a 5).
  • 60 minuti di chiamate via Skype al mese verso telefoni.
  • Office 365 include le web app di Word, Excel, PowerPoint e OneNote, già inclusi in Office Online. Puoi usarli dal browser e hanno le funzioni principali dei corrispettivi desktop.

Perché dovresti usare Office 365 Home?

La differenza principale con Office 2013 è rappresentata dalla modalità di pagamento: mentre con la suite per desktop compri i programmi, qui paghi un abbonamento per tutta la famiglia, che ti permette di usare sia la suite per PC e Mac che la versione per iPad (la versione per Android e iPhone è comunque gratuita).

Per cui, perché Office 365 e non 2013, o la versione Online? La risposta dipende dall’uso che fai della suite di Microsoft. Se utilizzi Word sporadicamente per aprire file che ti inviano per posta o che scarichi da internet, apri solo occasionalmente Excel e PowerPoint e non ti serve un client di posta come Outlook, allora la versione per desktop di Office 2013, o addirittura solo Office Online, sono due alternative più che sufficienti.

Se invece in casa ci sono più persone che fanno un uso massiccio dei programmi da ufficio di Microsoft, soprattutto per scopi professionali, Office 365 è la scelta giusta. Inoltre, se vuoi usare Office su iPad, un abbonamento a Office 365 è un requisito indispensabile per poterlo fare.

In questo modo, pagando un unico abbonamento annuale o mensile, tu e altre 5 persone potete installare i programmi sui vostri dispositivi. Così ti risparmi di dover comprare una versione per ogni computer e membro della famiglia.

Lo svantaggio rispetto a Office 2013 è che non acquisterai mai il software una volta per tutte ma dovrai continuare a pagare l’abbonamento. D’altra parte però, con Office 365 disporrai sempre del programma aggiornato, ovunque ti trovi e su più dispositivi. La scelta spetta a te!

Non sei convinto di quale versione usare? Scopri i vantaggi di Office Online!

Seguimi su Twitter @zoltan__v

Visualizzazione commenti in corso...