7 consigli per accedere alla tua banca online dal telefono in tutta sicurezza

7 consigli per accedere alla tua banca online dal telefono in tutta sicurezza

Se sei una di quelle persone che non hanno il coraggio di guardare il proprio estratto conto, leggi questi suggerimenti per la sicurezza: ti serviranno a superare la paura e a goderti la comodità di effettuare le operazioni bancarie direttamente dal telefono cellulare.

Sempre più persone tengono i loro conti nel palmo della mano, grazie alle app di banking online per mobile. È comodo, veloce e può essere fatto in qualsiasi momento della giornata, senza necessità di code o spostamenti.

Molti, però, hanno paura: il 70% di coloro che non si servono delle applicazioni di banca online sono preoccupati per la sicurezza. Lo afferma un rapporto del 2014 della Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti.

In realtà, se segui alcune semplici raccomandazioni di sicurezza, usare l’applicazione ufficiale della tua banca su Internet è addirittura più sicuro che gestire il tuo conto per telefono o di persona.

Collegati alla tua banca online tramite reti sicure

Per consentire al tuo telefono di comunicare con la tua banca, hai bisogno di una connessione internet sicura. Le reti WiFi pubbliche, come ad esempio quelle di aeroporti o bar, sono pericolose: ci potrebbe essere qualcuno in ascolto. Quando ci si connette tramite queste reti, è necessario utilizzare applicazioni che creano dei “tunnel” che nascondono la connessione. Una delle migliori è Secure Wireless.

Secure Wireless crea un tunnel sicuro per connettersi dalle reti pubbliche

Utilizza l’applicazione ufficiale della tua banca, non la versione web

È vero che è possibile accedere alla banca dal browser web del telefono, ma è scomodo e può causare errori di sicurezza, come nel caso in cui ti dovessi dimenticare la sessione aperta. Se la tua banca ha un’app ufficiale, è meglio usare quella, piuttosto che la versione web mobile. E, naturalmente, ricordati di disconnetterti una volta terminata l’operazione.

Non conservare i dati del tuo banking sul telefono

La tentazione di scattare una foto della carta con le coordinate del tuo conto o di annotare il codice di accesso tra i contatti è forte, ma non lasciarti far prendere dalla tentazione: potresti metterti in guai seri. Se hai davvero bisogno di un promemoria, utilizza applicazioni come SafePad (Android) o Note Lock (iOS), che sono dei bloc notes protetti da password.

Se proprio non puoi fare a meno di dover salvare i dati, utilizza un bloc notes sicuro

Installa un antivirus per Android o iPhone

Un antivirus per il tuo telefono AndroidiPhone ti aiuterà a monitorare le applicazioni che installi e i siti che visiti, per sapere se compiono gli standard minimi di sicurezza. Essi non sostituiscono il tuo buon senso, ma saranno molto utili come ulteriore supporto e potranno completare la sicurezza dei sistemi operativi mobili.

Attiva l’antifurto sul telefono (con la cancellazione remota)

Perdere il telefono non è solo perdere i contatti. In molti casi, significa anche perdere il principale metodo di identificazione che la tua banca utilizza per verificare la tua identità. Sii previdente e attiva l’antifurto su Android, iPhone e Windows Phone, in modo da poter localizzare il dispositivo e, se necessario, cancellarlo da remoto.

Cerberus è uno dei migliori antifurti per Android

Abilita il blocco dello schermo sul cellulare

Usando il servizio di banca online sul tuo telefono è bene attivare un blocco dello schermo, come ad esempio un PIN o uno schema. Se non lo fai, chiunque prenda il tuo smartphone potrà aprire l’applicazione e, se non fosse chiusa correttamente, potrebbe rivelare dei dettagli importanti, tra cui i tuoi ultimi movimenti o il saldo del tuo conto.

Mantieni aggiornate le applicazioni e il sistema del telefono

Gli hacker amano sfruttare le falle di sicurezza nelle versioni precedenti delle tue app, perché attraverso queste vulnerabilità possono rubare dati e denaro. Nonostante questo possa sembrarti fastidioso, mantieni le applicazioni e il tuo sistema Android aggiornati, per evitare che i malintenzionati possano entrare nel tuo cellulare.

In caso di dubbi, chiedi alla tua banca

Le banche hanno tutto l’interesse a farti utilizzare le loro applicazioni, senza che nessuno rubi i tuoi soldi. Se chiami il numero di assistenza clienti, sicuramente ti aiuteranno a sapere cosa fare per usare il tuo account correttamente. Ricordati che stai pagando delle laute commissioni proprio per questo. Per cui, non esitare, e chiama la banca se hai dei dubbi sulla sicurezza delle loro app.

Ti senti sicuro con le app di home banking sul telefono?

Per saperne di più:

Chi è più sicuro, Android, iOS o Windows Phone?

8 consigli per proteggere il tuo Android da spie e hacker

7 app per potenziare la sicurezza del tuo smartphone e tablet Android

Come proteggere la privacy delle tue foto personali sul telefono

Articolo originale in spagnolo. Seguimi su Twitter: @remoquete

Visualizzazione commenti in corso...