Android nuovo? Ecco la guida per configurarlo

Android nuovo? Ecco la guida per configurarlo

Android nuovoFresco di fabbrica, appena spacchettato, ancora con la plastica protettiva sullo schermo… Hai davanti a te un Android nuovo di zecca.

E ora che si fa? Non temere, il setup dello smartphone Android è un’operazione semplice e relativamente rapida. Leggi il nostro post e scopri come fare.

Addio vecchio cellulare! Arrivederci antichità! Hai appena comprato un Android. Si spalanca per te un avvenire scintillante, fatto di app che ti renderanno la vita più semplice, più tecnologica, più connessa, più gagliarda.

Il robottino verde del tuo Android diventerà uno dei tuoi migliori amici. Con lui dialogherai (attraverso la funzione di riconoscimento vocale), lui ti indicherà la strada, ti leggerà la posta, ti farà parlare le lingue, ti mostrerà un mondo di video. Lui farà tutto per te. Ma prima devi fare tu qualcosa per lui. Devi configurarlo!

____________________________________________________________________________________

Se hai altri dubbi, curiosità o problemi col tuo smartphone…

Leggi la nostra guida completa per cellulari Android

_____________________________________________________________________________________

Collega il tuo account Gmail

Il primo passo da fare è quello di impostare il tuo profilo Gmail sul telefono. Se non hai un account potrai facilmente crearne uno in fase di setup. Ti verrà chiesto anche se vuoi condividere la tua posizione con Google, per utilizzare, ad esempio, i servizi di geolocalizzazione. Se non vuoi puoi semplicemente deselezionare la casella e continuare, anche se questo influirà sul funzionamento di alcune applicazioni.

In questa fase potrai anche, se vuoi, eseguire il backup del dispositivo e autorizzare la sincronizzazione dei dati, in modo da poter ripristinare le impostazioni automaticamente se passi ad un altro device.

Si naviga!

Anche se hai un abbonamento dati che ti permette di navigare senza limiti, ti conviene comunque impostare sul cellulare la connessione wireless, che è generalmente più stabile e veloce di quella 3G. Puoi sfruttare la rete che hai casa, quella del lavoro o gli hot-spot Wi-Fi presenti nella tua città. Per abilitare il Wi-Fi devi cliccare sull’icona Impostazioni (generalmente contrassegnata da una rotella in stile ingranaggi) e poi sulla voce Wireless e reti. Lì troverai le Impostazioni Wi-Fi e potrai visualizzare le reti disponibili.

A spasso nel mercato

Nella sezione Android di Softonic trovi sempre le migliori applicazioni,  quotidianamente testate e recensite dalla nostra redazione. Ma questo già lo sai. La maggior parte delle volte, all’effettuare un download da Softonic vieni reindirizzato sull’Android Market, che è lo store di applicazioni ufficiale di Google, dove trovi app, giochi, temi, widget, wallpaper e tanto altro ancora. Scaricare un’applicazione dall’Android Market è semplicissimo: durante il setup iniziale del telefono hai collegato il tuo account Gmail, quindi ora il Market riconosce automaticamente il tuo profilo e lo smartphone associato! Al cliccare su Installa viene automaticamente avviato il download. Puoi scaricare dall’Android Market anche se stai navigando dal computer, ti bastano le credenziali di Gmail.

La stragrande maggioranza degli smartphone Android ha già il Market preinstallato ma in certi casi (come per gli smartphone dotati di ROM non ufficiali o alcuni tablet che usano Market alternativi) dovrai installare manualmente l’APK dell’Android Market. Nessun problema, lo trovi su Softonic!

APK in libertà

A volte ti può capitare di voler scaricare un’app che non proviene dall’Android Market, come il popolare TubeX o il gioco SheepRun. Oppure semplicemente cerchi un’applicazione che non è ancora disponibile nel Market italiano, come Google Chrome per Android. In questo caso devi autorizzare il cellulare a installare APK che non provengono dall’Android Market: vai su Impostazioni, poi clicca su Applicazioni. Da lì seleziona la voce Sorgenti sconosciute.

Mai più senza!

Bene, ora sei davvero pronto ad iniziare la tua androica avventura! Ci sono tante applicazioni utili, molte interessanti, tante divertenti, ma forse non tutte sono indispensabili. Ecco una lista di app che devi avere sul tuo nuovo Android:

  • Softonic Moba: La guida Softonic al mondo delle app. C’è bisogno di dire altro?
  • Viber: Telefonare gratis? Si può. E nel mondo Android, avere Viber è davvero must
  • WhatsApp: Anche messaggi e chat sono rigorosamente gratis, se usi WhatsApp. Imperdibile
  • Evernote: Con lo smartphone si naviga tanto, meglio non perdersi. Organizza tutto con Evernote
  • Camera360: Farai tante foto, vero? Allora ti servirà Camera360 per applicare nuovi effetti ai tuoi scatti
  • Fruit Ninja: È il gioco per Android più scaricato su Softonic. Provalo, e capirai perché
  • Ringdroid: Bello, nuovissimo e con la suoneria che hanno tutti? Mai! Personalizza i tuoi squilli con Ringdroid
  • AVG Anti-Virus Free: Fidarsi è bene, non fidarsi è sempre meglio, anche su Android
Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...