10 regole d’oro per fare acquisti online in tutta sicurezza

10 regole d’oro per fare acquisti online in tutta sicurezza

Inizia il conto alla rovescia per il Natale, finalmente! E anche il pellegrinaggio affannato per negozi, alla ricerca del regalo perfetto per amici e famiglia… Posso darti un consiglio? A meno che tu non sia un appassionato di sport, perché sudare tra un negozio e l’altro facendosi prendere a gomitate da altri acquirenti nervosi (tra le occhiatacce impazienti delle commesse esauste)? Fai come me: quest’anno i regali di Natale comprali online!

Paura di truffe e brutte sorprese? Non ti preoccupare, se segui alla lettera i miei consigli di veterana degli acquisti online e inizi subito, andrà tutto alla grande!

Per fare acquisti sicuri online (e scovare anche qualche affare!) servono solo tre cose: buon senso, tempismo e un computer ben protetto. Ma procediamo con ordine…

1. Assicurati di avere un antivirus completo e aggiornato

Se ci segui da qualche tempo ormai lo sai già, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo: è essenziale avere sempre un buon antivirus aggiornato all’ultima versione sul proprio PC. E stai tranquillo perché anche un antivirus gratuito ti protegge in modo completo: se non l’hai già fatto scegline uno dalla top 10 antivirus di Softonic e installalo subito! Ti proteggerà anche durante lo shopping.

Alcuni antivirus come AVG Antivirus Free o avast! Free Antivirus includono un plugin per il browser che controlla l’affidabilità dei link sui motori di ricerca, in chat e sui social network. Se devi fare acquisti online, dà la preferenza a uno di essi o scarica separatamente un plugin come AVG Link Scanner.

2. Controlla che il tuo browser sia aggiornato all’ultima versione

Perché i browser si aggiornano così spesso? Non solo per aggiungere nuove funzionalità e abbellire l’interfaccia! Ogni giorno nascono nuove minacce per la tua sicurezza e vengono identificate vulnerabilità che rendono il tuo browser una potenziale porta d’ingresso per malintenzionati di ogni risma. Per questo è importante avere un browser sempre aggiornatissimo. Per controllare di avere l’ultima versione basta cliccare sul menu Aiuto o Informazioni del tuo browser e attendere che il programma controlli se ci sono update disponibili.

Quali sono i browser più sicuri, anche per lo shopping online? Firefox e Google Chrome. Meglio evitare Internet Explorer, anche se è molto migliorato negli ultimi tempi.

3. Dai la preferenza a marche popolari o siti certificati

Se pensi di essere stato particolarmente fortunato a scovare un vestito firmato all’80% del suo prezzo  su un sitarello con qualche errore di ortografia e una grafica anni 80, dal nome esotico di Pincopalino.net, posso solo suggerirti di spegnere l’entusiasmo e di girare al largo: c’è puzza di bruciato. Su Internet bisogna sempre essere prudenti e seguire il consiglio della mamma: non accettare caramelle dagli sconosciuti!

Dai la preferenza a negozi e store di brand popolari e alle versioni online delle grande catene di negozi fisici che già frequenti: ti offrono sicurezza nel pagamento, garanzie in caso di cambi e restituzioni e costi di spedizione abbordabili.

Se il sito da cui vuoi acquistare un prodotto non è molto conosciuto, controlla almeno che sia certificato da un’autorità come TRUSTe, Norton Secured o VeriSign (memorizza i loghi nell’immagine qui in basso). Si tratta di istituzioni che si incaricano di controllare i siti web e di validarne l’affidabilità.

Inoltre, puoi controllare la reputazione di un sito attraverso referenti come Ciao.it dove troverai le opinioni di altri acquirenti.

4. Leggi sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti

Prima di procedere con l’acquisto, comunque, informati bene sul sito, leggendo i commenti di altri utenti che hanno comprato qualcosa e il feedback che hanno lasciato. Su eBay e Amazon, per esempio, il feedback lasciato dagli acquirenti ai venditori è molto importante e decreta il successo e l’affidabilità di questi ultimi: i venditori di cui ti puoi fidare ciecamente sono coloro che hanno il bollino Affidabilità Top (come nell’immagine in basso). Se i feedback non sono numerosi e positivi al 99% meglio diffidare!

5. Vuoi risparmiare? Scegli questi siti!

In tempi difficili è giusto tenere d’occhio il portafogli, anche quando si tratta di comprare regali. In questo caso basta solo avere tempismo e andare a fare shopping su un sito di acquisti scontati o sottocosto come Privalia. Ma fallo adesso, se vuoi che i tuoi regali arrivino in tempo! I tempi di consegna sono piuttosto lunghi, anche se la novità è che adesso un apposito simbolo ti avvisa se riuscirai ad avere i tuoi acquisti entro Natale o no.

Anche il già citato eBay è un’ottima idea per risparmiare qualche soldo e avere ampia scelta nell’acquisto del regalo ideale. Come già detto al punto 4, però, occhio ai feedback sui venditori per non incorrere in qualche fregatura!

6. Meglio un’app oggi che una carta clonata domani!

Se scegli siti conosciuti come eBay o Privalia o Amazon, ti consiglio di scaricare la relativa app per smartphone o tablet: è più sicuro acquistare da un’app che usare il browser perché non rischi redirezionamenti truffaldini a siti clonati pronti a rubare i tuoi dati finanziari per poi svuotarti il conto in banca!

Inoltre, l’app è comoda e veloce: l’anno scorso ho comodamente acquistato il regalo per mia sorella (un Kindle) mentre aspettavo di imbarcarmi, all’aeroporto di Barcellona, pochi giorni prima di Natale! In 10 minuti ho completato l’acquisto, usando il mio account PayPal, aggiungendo l’opzione confezione regalo con biglietto di auguri e senza fare  file in negozio. Un bacio in fronte a chi ha inventato lo shopping online!

7. Controlla l’importo delle spese di spedizione e i tempi di consegna

Su qualsiasi sito, sempre e comunque, controlla in maniera ossessiva a quanto ammontano le spese di spedizione. Ancora più attenzione, se fai acquisti su un sito americano perché lì oltre le spese di spedizione ci sono anche le tasse di dogana. Una volta ho acquistato un paio di scarpe superscontate pagando di più per le spese di spedizione e le tasse che per il prodotto stesso!

Un occhio di riguardo meritano anche i tempi di consegna, come visto al punto 5. Niente di peggio che trovarsi davanti alla persona a cui volevi fare un regalo speciale, la notte di Natale, e dover scrollare le spalle avviliti perché il suo regalo non è ancora arrivato!

Informati sul diritto di recesso

Comprare online ha un grosso contro: non puoi provare e toccare con mano i prodotti che acquisti. Per fortuna però ormai questo svantaggio è stato annullato dai servizi offerti dai vari store online: alcuni, come Zara e Mango, ti permettono di restituire i prodotti acquistati in qualsiasi negozio fisico e gratuitamente, altri, come Amazon, includono il rimborso delle spese di spedizione in caso di recesso. Il tutto purché rispetti i tempi proposti per la restituzione (quasi sempre hai circa un mese di tempo) e le modalità spiegate nelle apposite pagine dedicata all’assistenza ai clienti. Per lo shopping online è importante abituarsi a leggere tutto, anche le note in caratteri microscopici: può bastare una clausola per rovinarti il Natale!

Apri un account PayPal

Su Internet, se non sei assolutamente sicuro del sito su cui vuoi effettuare l’acquisto, non usare mai la tua carta di credito: piuttosto usa una carta prepagata (una Postepay, per esempio) e caricala solo con l’importo che userai per i tuoi acquisti. In caso di truffa, limiterai i danni!

Oppure, fai come me e usa un account PayPal: un metodo di pagamento via Internet accettato nella maggior parte dei siti internazionali (eBay e Privalia, per esempio), in alternativa alla carta di credito, per inviare e ricevere denaro. In pratica si tratta di appoggiare la tua carta di credito al tuo indirizzo email, di proteggerlo con una password sicura e di usare queste credenziali per pagare sui siti predisposti in Internet.

Quali sono i vantaggi di PayPal? A parte la rapidità della transazione, il fatto che non riveli al venditore il numero della tua carta di credito e gli altri dati, limita la possibilità di cadere vittima di truffe e, in caso di cascarci, è molto più facile riavere il denaro perduto! E poi, ad ogni acquisto ricevi subito un’email e puoi intervenire in caso di movimenti indesiderati.

Aprire un account PayPal è facile e gratuito: basta visitare il sito di PayPal, cliccare su Registrati gratis e inserire i dati richiesti. Materiale necessario? Solo una carta di credito e un indirizzo email, ma se non hai una carta di credito puoi anche scegliere di ricaricare l’account PayPal con un bonifico bancario.

Il protocollo SSL e il simbolo del lucchetto: i tuoi migliori amici

Infine, al momento del pagamento controlla che la pagina abbia un URL che inizi con https e che compaia il simbolo di un lucchetto nella barra degli indirizzi o nella barra di stato. Cosa significa? Che le informazioni sul tuo browser durante la fase di pagamento vengono criptate e non rischiano di cadere nelle mani di spioni malintenzionati. Un dettaglio per qualcuno, terribilmente importante per chi vuole fare acquisti online con consapevolezza.

Buono shopping online, allora! E visto che ci sei forse può interessarti anche il mio precedente articolo su come proteggersi dal phishing e dal furto d’identità, visto che shopping e dati sensibili sono sempre strettamente collegati! Dagli un’occhiata, la prudenza non è mai troppa.

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...