Come usare MEGA

Come usare MEGA

Mega, l’erede di Megaupload, è da poco disponibile online. Subito dopo l’annuncio, il sito è stato preso d’assalto da milioni di utenti ansiosi di provare il nuovo servizio di Kim Dotcom. Con 50 GB di spazio gratis per tutti e il criptaggio automatico dei file, promette di dare filo da torcere a concorrenti come Dropbox, Google Drive o WeTransfer. Ma come funziona Mega?

In questo articolo ti spieghiamo come iscriversi a Mega, come scaricare i file, come condividere link protetti o senza password: in poche parole, una guida all’erede di Megaupload!

1. Iscriviti a Mega

Per prima cosa accedi alla pagina di Mega e dal menu a tendina in alto a destra e seleziona la lingua italiana.

Dopodiché clicca sul pulsante Registrazione che si trova accanto a quello della lingua e inserisci nome utente, email, password. Dopo aver letto i termini di servizio di Mega, spunta la casella e clicca su Registrati.

In poco tempo riceverai un’email nella tua casella di posta elettronica: aprila e clicca sul link per confermare l’iscrizione. Se dopo pochi minuti non ha ricevulo l’email, controlla nella cartella spam. Ora sei pronto per usare il nuovo servizio!

2. Caricare un file su Mega

E adesso? Ora sei pronto a usare i 50 GB di spazio on the cloud! Per caricare un file clicca sul pulsante in alto Upload File. Apparirà una finestra nella quale devi indicare il percorso del documento, immagine o video.

Una volta avrai cliccato su Apri, inizieranno a caricarsi i file che hai selezionato. Nella parte inferiore della pagina puoi vedere il progresso e la percentuale di caricamento.

In questi giorni Mega sta avendo un sovraccarico di richieste, in alcuni momenti potresti quindi riscontrare dei problemi con l’upload di alcuni file. Spesso basta aspettare un po’ di tempo e ritentare per risolvere il problema.

3. Convididere un file su Mega

La parola magica! Quello che ha contraddistinto Megaupload nel passato rispetto da altri servizi, è stata proprio la facilità di condivisione. Troppo spesso si trattava però di materiale illegale e alla fine è stato chiuso. Cosa è cambiato allora?

Kim Dotcom non è uno sprovvedduto e ha pensato bene di criptare i file caricaricati su Mega con l’algoritmo AES. Il criptaggio è automatico ma è possibile condivide i file con o senza password.

Per condividere un file clicca sulla graffetta sotto la voce URL.

Nella finestra che si apre trovi quattro caselle nella parte superiore. La prima ti mostra il link al file, la seconda la password, la terza e la quarta il nome e le dimensioni del file. A questo punto puoi scegliere quale link condividere: selezionando le prime due caselle il link permetterà al destinatario di scaricare il file senza inserire la chiave, selezionando solo la prima, invece, il destinatario avrà bisogno della password.

4. Scaricare o importare un file da Mega

Fare il download di file da Mega è quindi diverso da come accadeva su Megaupload. Il vecchio sito permetteva infatti a tutti di scaricare i file condivisi sui server della web: bastava che qualcuno rendesse il link di download pubblico.

Adesso però il criptaggio dei dati è automatico e la responsabilità di condividerla con qualcuno è tua. In questo modo il vecchio Kim si scrolla di dosso problemi di copyright e non può sapere se tu lo stai infrangendo o meno.

Per scaricare un file da Mega dovrai quindi avere un link di download. Questi possono essere di due tipi: uno con la password integrata e un altro che richiede di inserire la chiave. Se l’utente ha condiviso il file con la password, il link sarà composto da molti caratteri, e la schermata che ti troverai di fronte sarà così:

Se invece hai un link corto, dovrai inserire la password manualmente nel campo Enter decryption key, e la schermata che ti troveri di fronte sarà questa:

A questo punto basta cliccare su Scarica, per fare il download in locale, o su Importa, per aggiungere il file sul tuo account di Mega.

6. Recuperare la password del link di Mega

Se hai un link di Mega nel quale non è richiesto di inserire la password del file, puoi ricavare la chiave dallo stesso link. Nell’URL trovi infatti tanto il collegamento alla pagina di download quanto la password del file.

La password è composta da tutti i caratteri dopo il secondo punto esclamativo, come nell’immagine.

Riuscirà Mega a battere la concorrenza degli altri servizi di archiviazione file?

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...