Passare da Libero a Gmail in pochi passi

Passare da Libero a Gmail in pochi passi

Libero mail è uno dei server di posta elettronica più famosi in Italia, anche se non il più efficiente. Da qualche settimana sono tanti i problemi riscontrati dagli utenti. Libero non funziona? Sei stanco dello spam? Allora passa da Libero a Gmail in pochi passi.

La preoccupazione più grande quando si decide di cambiare servizio di posta elettronica è quella di perdere contatti, vecchi messaggi e di non poter più ricevere le nuove email che vengono inviate al vecchio account.

Da questo punto di vista Libero complica non poco la vita dell’utente: creare un sistema di inoltro con protocollo POP/IMAP è impossibile. Libero consente questa operazione solo se si opera un cambio all’interno della stessa rete di Infostrada. Per dirla in parole povere: è possibile inoltrare le email con POP/IMAP solo se si ha una connessione internet con Infostrada.

È evidente che l’unica soluzione per uscire da Libero è abbandonare l’account. Prima però metti al sicuro il tuo elenco di contatti e avvisa gli amici del cambio che stai per fare.

Esporta i contatti

Per prima cosa entra nel tuo account di Libero e clicca sulla rotellina dell’ingranaggio che si trova in alto a destra. Entra nell’elenco dei Contatti in Rubrica. Una volta lì, assicurati di avere le schede dei contatti complete di tutti i dati di cui hai bisogno.

Quindi, sempre dalla sezione contatti, esporta l’archivio in formato CSV. Questo è il file che ti richiederà Gmail.

Bene, adesso hai il file CSV pronto all’uso. Non devi fare altro che caricarlo in Gmail. Questa operazione richiede solo qualche secondo.

Entra in Gmail e apri il menu a tendina nella parte in alto a sinistra dello schermo. Clicca su Contatti.

Ora importa il file CSV. È fatta! Hai i tuoi contatti salvati nel nuovo indirizzo di Gmail. È bene eseguire questa procedura in prima istanza, in modo da mettere al sicuro i tuoi contatti, un po’ come se stessi facendo un backup.

Avvisa gli amici

Ora devi avvisare tutti i tuoi amici del cambio di email. Torna in Libero ed entra nuovamente nella sezione Contatti in rubrica, quindi seleziona l’intera lista.

Seleziona tutti i contatti e inseriscili in un nuovo gruppo. Nell’immagine di esempio il gruppo è stato chiamato Invio Generale.

Bene, ora ti resta solo da scrivere la mail e inviarla alla lista di amici che hai creato selezionando il gruppo come destinatario del messaggio. In questa maniera avviserai tutti in un colpo solo.

Inoltra le email importanti

La procedura per salvare le email è complessa. Dovresti scaricare ogni singola email, convertirne il formato e poi importarla nuovamente su Gmail. Risulta estremamente più comodo individuare i messaggi più importanti e inviarseli al nuovo indirizzo con un semplice inoltra.

L’ultimo passaggio, invece, prevede una piccola attesa. Aspetta qualche giorno per assicurarti che tutti abbiano ricevuto il tuo messaggio e, se lo reputassi necessario, chiudi l’account di Libero.

Per eliminare l’account devi visitare la pagina di registrazione di Libero ed eseguire la procedura indicata mentre hai il tuo account di posta aperto.

Le abitudini sono difficili, ma non impossibili, da cambiare!

Anche se noi italiani siamo, in fondo, dei grandi abitudinari, cambiare il proprio indirizzo di posta elettronica senza perdere importanti informazioni è meno drammatico di quello che sembri. Se pensi di aver bisogno di una casella email più affidabile di quella di Libero questo potrebbe essere il momento migliore per fare il grande passo verso Gmail.

Hai preso confidenza col tuo account Gmail? E allora potenzialo con queste 8 modifiche!

Seguimi su Twitter! @albanobcn

[Articolo originale di Marina Cappannini del 6/6/2014 e aggiornato il 10/7/2014]

Visualizzazione commenti in corso...