Come inviare e aprire allegati con Alice Mail

Come inviare e aprire allegati con Alice Mail

Come si inviano gli allegati con la casella di posta di Alice Mail? Qual è il limite numerico e la dimensione massima di un allegato? Come si apre un file che abbiamo ricevuto? Molte volte le procedure più semplici sono quelle che generano più dubbi e domande.

I clienti di Telecom Italia possono usufruire di un servizio di posta elettronica che prevede l’invio di allegati fino a un massimo di 2GB. Tempo fa ti avevamo mostrato come registrarsi e configurare l’account email di Alice. Oggi ti spieghiamo nel dettaglio le opzioni a tua disposizione per l’invio di allegati leggeri e pesanti.

Allegare uno o più file con Alice Mail

Alice Mail ti consente di inviare allegati leggeri e pesanti, fino a 2GB. Per inviare un allegato basta entrare nella casella di posta elettronica e cliccare su Allega.

Come vedi, ci sono tre opzioni: Allega un file, Allega più file, Giga Allegati. Le prime due ti permettono di inviare uno o più allegati di piccole dimensioni: foto, testi o archivi compressi come, ad esempio, file .rar o .zip. Scegli quella che preferisci e poi trascina i file o aggiungili premendo il pulsante.

Giga Allegati: tutte le opzioni di invio

Se hai intenzione di inviare allegati di grandi dimensioni, come video, brani musicali o intere gallerie fotografiche, devi cliccare su Giga Allegati. Ricorda che, se hai già allegato file al messaggio, dovrai rifarlo. Attendi qualche secondo il caricamento della schermata…

È tutto pronto, ora devi solo selezionare i file da inviare e settare alcune opzioni. In questo senso, Alice Mail ha un’interfaccia molto chiara. Analizziamola nel dettaglio.

Mantieni disponibili i Giga Allegati fino a sette giorni: questa opzione ti permette di conservare il file online e pronto per il download per un massimo di una settimana. L’utente a cui lo stai inviando avrà così il tempo necessario per scaricarlo.

Ricorda però che lo spazio occupato dagli allegati pesanti si accumula, senza incidere sullo spazio disponibile nella casella di posta elettronica. Questo significa che se hai inviato un file da 1 GB ti resterà solo un altro GB libero fino alla scadenza della disponibilità.

Imposta le notifiche scegliendo se ricevere un messaggio di avvenuta consegna ai destinatari, inserendo nella mail il link di download cliccabile e indicando la scadenza del Giga Allegato.

Puoi addirittura proteggere i file inserendo una password che sblocca il download dell’allegato. Ricorda di passare la parola chiave che scegli per proteggere i file anche a chi riceverà la tua email o non potrà scaricare nulla.

Scaricare l’allegato

Cosa vedrà l’utente al momento di ricevere un messaggio di Alice Mail con un Giga Allegato? Nel messaggio di posta elettronica appaiono tutte le informazioni relative al mittente, il nome del file inviato e quando scade la disponibilità. Nella parte centrale del messaggio appare il link di download.

Cliccando sul link, si avvierà il download oppure, nel caso in cui l’allegato fosse protetto da password, appare la pagina di Giga Allegati in cui bisogna inserire la parola chiave.

Inserita la passoword puoi finalmente scaricare l’allegato in formato compresso o normale semplicemente cliccando su quello che preferisci.

L’invio classico di una volta

Non sono un utente Telecom, né tanto meno uso Alice Mail, però devo riconoscere che l’interfaccia di Alice è molto pratica e di sicuro favorisce gli utenti meno esperti che cercano un metodo sicuro per inviare allegati pesanti.

Proteggere gli allegati di grandi dimensioni con una password è facile e lo spazio a disposizione di 2GB è sufficiente per chi non usa l’account per lavoro. È chiaro che Alice Mail non è Gmail in quanto a design e feature, ma è un client alla vecchia maniera che farà felici gli utenti che si accontentano delle funzionalità di base del servizio.

Leggi anche:

Cosa fare se ti rubano la password di Gmail

Passare da Libero a Gmail in pochi passi

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...