Come iniziare una videochiamata con Google Hangouts

Come iniziare una videochiamata con Google Hangouts

Annunciato al Google I/O 2013, il servizio di messaggistica e videochiamate Hangouts è stato una delle novità più attese e più commentate dell’evento. Big G ha così sfidato in un colpo solo Skype e Whatsapp, con un concorrente multipiattaforma (disponibile per PC, Android e iPhone) accessibile a chiunque abbia un account Google.

Durante i nostri test siamo rimasti colpiti dalla qualità delle videochiamate, dall’integrazione con Google Drive, dalla quantità di emoticon (emojis) e dal numero di persone che possono partecipare in un Hangout: fino a 10 contemporaneamente!

Google Hangouts non è però il paradigma dell’usabilità e iniziare una videochiamata può essere più complicato del previsto, soprattutto se sei alle prime armi. Per questo abbiamo scritto questo tutorial che ti guiderà nel realizzare una chiamata video.

1. Fai l’upgrade a Hangouts

Prima di tutto: hai un account Google? Se hai un indirizzo Gmail, ad esempio, già ne possiedi uno, altrimenti devi registrarti a questo indirizzo. Fai quindi il login su Gmail e sulla sinistra vedrai apparire un messaggio che ti chiede di eseguire l’upgrade a Hangouts. Premi su Provalo.

2. Cerca tra i contatti

Nella colonna di sinistra troverai i tuoi contatti online in questo momento, sia quelli sul computer (attraverso Gmail o il plugin per Chrome) sia quelli che stanno usando l’applicazione per Android o iPhone. Digita il nome dell’amico da chiamare nel campo sotto alla tua immagine di profilo e clicca sul simbolo della spunta per aggiungerlo. Ripeti l’operazione per aggregare più partecipanti alla conversazione.

3. Avvia la videochiamata

Adesso non ti resta che cliccare sull’icona della videocamera per iniziare la videoconferenza.

Dopodiché si aprirà una nuova finestra, dove è probabile che Google ti chieda di installare un plugin aggiuntivo per far partire la videochiamata. In quel caso, premi su Installa plug-in.

4. Inizia a chiacchierare!

Se avete entrambi una web cam installata, non appena il tuo contatto accetterà la conversazione inizierai a vedere il video e potrai iniziare a parlarci, come vedi nell’immagine qui sotto. Dalla colonna di sinistra puoi condividere lo schermo, aggiungere effetti, lavorare su Google Docs e fare tante altre cose, mentre in basso a sinistra scrivi in chat.

Riuscirà il nuovo Hangouts a dare filo da torcere a Skype, Viber e WhatsApp? leggi la nostra opinione a caldo.

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...