Come condividere file, foto, link e quant’altro con il tuo smartphone

Come condividere file, foto, link e quant’altro con il tuo smartphone

Una delle cose che rende il tuo telefono intelligente (smart phone, appunto) è la possibilità di condividere articoli, foto e file in generale. Vediamo come realizzare quest’operazione su Android, iOS e Windows Phone.

Manderesti anche tu un articolo a qualcuno fotocopiando lo schermo del tuo cellulare? In realtà, esiste un modo molto più semplice per condividere pagine web e altro con chi vuoi tu, su tutti i modelli di smartphone.

La condivisione è una funzione chiave del telefono che ti permette di passare a un’altra persona un articolo, un’immagine o un qualsiasi altro file presente sul tuo dispositivo.

Se ad esempio hai scattato una foto e vuoi inviarla a un amico, hai letto un articolo interessante e vuoi passarlo a un collega, oppure vuoi mandare un video di Youtube a chi vuoi tu, la soluzione si chiama condivisione.

Vediamo dove si trova questa funzione nei principali sistemi operativi mobile: Android, iOS e Windows Phone.

Condividere su Android

Su questa piattaforma, il metodo di condivisione cambia di applicazione in applicazione, ma ha dei tratti distinguibili. Il simbolo più ricorrente è quello delle due linee ad angolo con i tre puntini, come puoi vedere nell’immagine qui sotto:

Se vuoi condividere un articolo o un link, in genere devi cercare questo simbolo. Nell’app di YouTube, lo trovi ben in evidenza sullo stesso video. Basta fare un tap sul video per farlo apparire.

L’icona della condivisone su YouTube si trova in sovrimpressione sul video

In altre app si può nascondere tra le opzioni delle applicazioni. Come in Firefox o in Chrome, dove devi prima premere sull’icona dei tre punti per far aprire il menu. In Firefox apparirà l’icona per fare share, su Chrome, invece, dovrai premere su Condividi… (Share…).

Condividi in Firefox (a sinistra) e in Chrome (a destra)

Un’altra forma che può assumere è quella di un simbolo di un contenitore con una freccia, come nell’app di Softonic, che trovi in fondo ad ogni articolo, notizia o recensione.

Il pulsante per condividere nell’app di Softonic

Quando hai premuto sul tasto per condividere, si aprirà una lista di applicazioni tra le quali scegliere. Il modo migliore per mandare qualcosa a chi vuoi tu è farlo via email (con Gmail, Outlook.com, Yahoo! o qualunque sia il tuo servizio di posta) oppure con un’app di chat come WhatsApp o Telegram.

Scegli quella che più ti conviene dalla lista delle applicazioni premendoci sopra. L’azione varierà dipendendo dall’app. Scegliendo Gmail si aprirà una nuova email, se fai tap su WhatsApp dovrai scegliere un contatto o una conversazione con cui condividere.

Condividere su iPhone

A partire da iOS 7, su iPhone il simbolo per la condivisione è diventato lo stesso sulla grande maggioranza delle applicazioni, ovvero un contenitore con una freccia verso l’alto.

L’icona si trova generalmente in basso, come nello screenshot di Safari qui sotto. Eccezionalmente la puoi trovare in alto a destra.

Pulsante di condivisione standard di iOS in Safari

Anche qui, alcune applicazioni hanno però dei simboli diversi. Quello più ricorrente è una variante del contenitore con una freccia, come nell’app di Softonic.

Pulsante di condivisione alternativo nell’app di Softonic

Una volta che hai premuto sull’icona per condividere, si aprirà il menu da cui scegliere l’app con la quale effettuare la condivisione. Premi su quella che ti interessa a seconda di come vuoi fare share: se mandare un’email, un WhatsApp, via Facebook…

Condividere su Windows Phone

Il concetto di condivisione e la modalità in cui avviene su Windows Phone è molto simile a quanto abbiamo visto su Android e iPhone. L’icona che caratterizza lo sharing su questo sistema operativo ha, generalmente, queste sembianze:

Il problema di Windows Phone è che spesso si trova nascosta tra le opzioni dell’applicazione; in questi casi, devi prima premere sui tre puntini in orizzontale per vedere apparire il menu e l’icona, come nell’app di Bing News.

In altre applicazioni, come in Internet Explorer o nell’app Foto, troverai semplicemente il testo condividi (share) o Condividi pagina (share page) tra le opzioni. Premici sopra per accedere alle app con le quali effettuare la condivisione.

Per scegliere l’app con cui condividere, basta fare tap su quella desiderata: Outlook se vuoi mandare un’email, Messaging se vuoi inviarla via messaggio e via dicendo.

Condividi e sfrutta il tuo telefono

Ti ricordi quando il tuo cellulare poteva solo chiamare e mandare SMS? Quei tempi sono lontani. La possibilità di mandare link e file via telefono è stata infatti una delle grandi innovazioni degli smartphone che ha contribuito a diffondere questi dispositivi.

La condivisione è diventata sempre più semplice, tanto che, come abbiamo visto, le icone sono sempre più riconoscibili e accessibili: bastano un paio di tap per postare su Facebook, mandare una foto via WhatsApp o un link via email.

Scopri qual è il miglior sistema operativo per foto, musica, video e grafica nella nostra comparativa

[Quest’articolo fa parte della nostra guida per scegliere lo smartphone che fa per te. Se ancora sei indeciso su quale scegliere tra Android, iOS e Windows Phone, leggi l’indice completo della serie e approfondisci ciò che più ti interessa]

Seguimi su Twitter @zoltan__v

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...