Come applicare un effetto puzzle alle foto con Photoshop

Come applicare un effetto puzzle alle foto con Photoshop

Trasformare una foto di amici o famiglia in una composizione di pezzi di cartone a incastro può essere divertente, ma ancor più soddisfazioni può darti il risultato finale: una piccola opera d’arte che val bene una cornice. Ma come applicare un puzzle effect a una foto? In questo video ti spieghiamo come fare!

Prima cosa da fare è selezionare un’immagine, meglio se di buona qualità, e aprirla con Photoshop. Seleziona poi il livello Sfondo e crea una copia che chiameremo Puzzle. Clicca nuovamente sul livello, creane uno nuovo con il nome di Background e tingilo di nero.

Seleziona quindi il livello Puzzle e vai su Filtro > Texture > Applica texture. Clicca sull’icona con le tre linee sulla destra e poi su Carica texture. Tra i preset di Photoshop dovresti trovare quello Puzzle: nel caso in cui non lo trovassi puoi scaricarlo dalla pagina di Adobe. Scegli la texture e definisci i valori del ridimensionamento e del rilievo, per noi 150% e 8 rispettivamente, hanno funzionato bene.

Devi adesso definire il contorno di uno dei pezzi del puzzle, ti consigliamo lo strumento Penna che trovi nella colonna di sinistra. Quando lo hai terminato premi con il tasto destro all’interno del tracciato e poi su Crea selezione. Vai su Livello nella barra degli strumenti e crea un livello tagliato. Seleziona il livello, clicca su fx in basso a destra e poi su Ombra esterna. Noi abbiamo scelto 60% di Opacità, un angolo di 120° e 14 px di Distanza e Dimensione, ma anche qui la scelta è soggettiva.

Prendi il nuovo livello e spostalo dove meglio credi. Ripeti questo passaggio con più pezzi di puzzle e se vuoi occulta qualche tassello per dare l’effetto di “pezzo mancante”.

Adesso crea una selezione attorno al puzzle cercando di escludere solo i tasselli più esterni dell’immagine e occulta il livello. Salva l’immagine e… il puzzle è fatto!

Visualizzazione commenti in corso...