Chromecast: cos’è e come funziona

Chromecast arriva in Italia. Ma esattamente, cos’è Chromecast e come funziona questo dispositivo? Tutti i dettagli e una prima overview nel nostro articolo.

Chromecast è un dispositivo di Google, che sembra tanto una chiavetta USB, per lo streaming multimediale che si collega alla porta HDMI del televisore. Per configurarlo hai bisogno di scaricare l’app di Chromecast su smarthone o tablet inserire la password che ti permette di far comunicare i dispositivi tra di loro. Dopodichè potrai vedere sulla tua TV i film, i programmi televisivi, i video di YouTube e tutti i contenuti che di solito vedi su tablet, PC o smartphone direttamente sullo schermo grande della tua TV.

Non solo. Con Chromecast puoi navigare con Chrome e aprire qualsiasi tipo di contenuto: foto, musica, video e via dicendo. Se sei indeciso se comprarlo o no ti proponiamo una prima overview delle funzioni che hai a disposizione. La scelta spetta a te!

Musica e film in streaming

Lo streming dei contenuti, musica, serie tv e film, con Chromecast è semplice. Sui dispositivi Android la app supportate hanno una piccola icona identificativa che ti permette di “inviare” l’app sul televisore per lo streaming. La risoluzione delle immagini sullo schermo durante la nostra prova sono state di ottima qualità e la riproduzioni dei film dal Google Play Movies è stata altrettanto soddisfacente.

Anche Google Play Music non ha avuto problemi però le informazioni fornite durante lo streaming sono piuttosto scarse: oltre la copertina dell’album non sono mostrate altre info sulla traccia in riproduzione.

L’estensione di Google, Google Cast, ti permette di vedere i tab del browser Chrome sullo schermo dalle TV. La risoluzione delle immagini, in questo caso, non è sempre stata delle migliori.

La riproduzione di un video di YouTube funziona discretamente, ma la qualità dello streaming dipende molto dalla connessione internet. Se questa non è delle migliori, potresti soffrire qualche ritardo tra il momento in cui dai il comando e la riproduzione su televisore.

Servizi supportati ufficialmente

Chromecast supporta Google Play Music, Google Play Movies e Netflix. Con molta probabilità anche i servizi made in Italy come Sky Online o Infinity di Mediaset verranno presto supportati dal servizio.

Chromecast è compatibile con Android, iPhone, iPad, Chrome per Windows e Chrome per Mac. Ti basta scegliere cosa guardare e controllare i comandi principali attraverso lo smartphone o tablet. Semplicissimo!

Servizio supportati non ufficiali

Sono stati scoperti tantissimi altri usi di Chromecast non supportati ufficialmente. Uno di questi consiste, per esempio, nell’inviare file locali dal browser di Chrome alla TV tramite l’estensione Google Cast.

Puoi, quindi, trascinare e rilasciare i file video nel browser per guardarli in streaming. Torno a ripetere che in questo caso spesso la qualità dello streaming è direttamente proporzionale alla qualità della connessione internet.

È importante anche prendere in considerazione il tipo di file che si sta aprendo. Per esempio lo streaming di un Blu-Ray Rip probabilmente non sarà perfetto considerando la quantità di dati che ha un file di questo tipo. In generale comunque la maggior parte dei file non dovrebbe avere problemi.

Koushik Dutta ha rilasciato una APK Android non ufficiale chiamata AirCast che permette lo streaming dei contenuti dentro di Dropbox, Google Drive o le immagini all’interno della Galleria.

Ho provato l’APK di AirCast sul Nexus 7  ma non sono mai riuscito a vedere un video memorizzato su Google Drive attraverso Chromecast. L’app è ancora in via di sviluppo e l’Apk si autodistrugge dopo due giorni.

Tantissimi sviluppatori Android stanno analizzando il potenziale di Chromecast per lo streaming multimediale e siamo certi che oltre a migliorarne il supporto, in futuro Google amplierà anche gli usi del dispositivo.

Opinione finale su Chromecast e le previsioni per il futuro

Senza dubbio Chromecast è un dispositivo interessante associato ad un servizio altrettanto interessante. Per ora il numero dei servizi supportati ufficialmente, però, è ancora limitato. Ma il fatto che Netflix sia supportato lascia ben sperare per servizi nostrani come Sky Online o Infinity di Mediaset.

L’inclusione di Google Play Movies è apprezzabile ma il suo ecosistema non convince del tutto. Le opzioni di streaming di Google Play Music sono carine ma in questo caso, l’interfaccia utente troppo minimalista rende il servizio meno attraente del suo potenziale.

Insomma nel futuro quello che ci aspettiamo da Google è la possibilità di integrare un numero maggiore di app magari includendo giochi o altri servizi di musica. L’ecosistema di Google, comunque, si sta inserendo sempre di più nella nostra vita !

[Adattamento di un articolo di Christopher Park su Softonic EN]

Visualizzazione commenti in corso...