Due cuori e un’app: applicazioni per la vita di coppia

Due cuori e un’app: applicazioni per la vita di coppia

San Valentino! Qualsiasi sia la tua opinione sulla giornata degli innamorati, è sempre un buon momento per chiedersi quali sono le app che servono a rendere un pochino più semplice la vita in due, no?

Ecco i nostri consigli: 5 app per cellulari e non solo, che possono migliorare la tua relazione sentimentale sotto molteplici aspetti, più… un’app che, se non stai attento, potrebbe anche distruggerla!

Alessandro: Tango

Tango è l’app ideale per la vita di coppia. Disponibile per iPhone, Android, Windows Phone e PC, permette di tenerti in contatto col tuo partner, ovunque tu sia. È un mix perfetto tra Skype, Viber e WhatsApp. Potrai infatti telefonare gratis via VoIP senza spendere un centesimo, con un’ottima qualità della chiamata e il perfetto supporto alle reti Wi-Fi e 3G. Permette inoltre di realizzare videochiamate (ma accertati di avere parecchia banda), inviare brevi videomessaggi oltre ai classici messaggi di testo in stile WhatsApp. Imprescindibile per rimanere in contatto con la tua dolce metà, anche a distanza.

Sebina: Avocado

La condivisione è il sale della vita a due. Esistono molte app che ti danno una mano in questo. La mia ultima scoperta si chiama Avocado, la versione base è gratuita (con alcune limitazioni) e affinché funzioni dobbiamo installarla in due sullo smartphone: io e lui. Fortuna che è disponibile sia per Android che per iPhone, e anche in versione web.

Da una stessa interfaccia, e usando una password condivisa, io e lui abbiamo accesso a una chat in stile WhatsApp, a una to do list, a un calendario e a un album. Così possiamo condividere tutto: informazioni, immagini, notifiche e promemoria. E non dimentichiamo niente: cene a cui siamo invitati, momenti teneri, prodotti da acquistare quando andiamo a fare la spesa, date di anniversari e compleanni e cose da mettere in valigia! E poi Avocado ha anche alcune simpatiche funzioni nascoste: animazioni per inviare baci e abbracci e emoticon personalizzabili con le nostre foto. Insomma, tutta la nostra vita di coppia rimane registrata e condivisa in un solo posto, facendo aumentare la complicità e l’efficienza, e facendo diminuire le occasioni di litigio… ci si augura!

Daniel: Wunderlist

La mia app indispensabile per la vita di coppia è Wunderlist perché, come dice Sebina nella sua recensione, “quando la vita si fa complicata ci sono due soluzioni: o ti compri un’agenda o ti scarichi un’applicazione che ne faccia le veci”. E chi se la sente di dirmi che la vita di coppia non è complicata!? Poi se uno (ma uno qualsiasi, eh? 😉 ) è propenso a dimenticarsi date, cose da fare e praticamente qualsiasi cosa non riguardi il divertimento, allora la vita di coppia può diventare veramente complicata… Wunderlist è un’applicazione multipiattaforma, che posso usare tanto sul mio Android quanto sul PC (ma anche su iPhone e Mac, se sei un fan della mela) e con cui sincronizzare i dati. Se ho una cena con amici o parenti, una lista della spesa assegnata o un regalo da fare, inserisco i dati nell’app e sono (quasi) sicuro di ricordarmene e non far finire tutto in tragedia…

Marina: Spotify

Per me la vita di coppia è… musica! Quando avevo 15 anni per corteggiare qualcuno registravo delle canzoni dalla radio su una cassetta, che poi recapitavo a mano, timidamente,  all’interessato. Ora, invece, i miei messaggi d’amore passano tutti per Spotify, il catalogo musicale online più fornito che c’è, finalmente disponibile anche in Italia! E quando ascolto una melodia che mi fa pensare a lui gliela posso inviare in un semplice click, allegando anche un testo personalizzato. Di Spotify c’è la versione desktop per Windows e Mac, ma anche le app per smartphone, così la mia musica lo raggiunge ovunque sia. Se non è amore questo…

Laura: Parliamo!

“Dobbiamo parlare”. Frase fatidica, che in genere porta a conversazioni dall’esito drammatico. Ma che succede se leviamo l’ingombro del dobbiamo? Diventa “Parliamo”, e da preludio di litigata si trasforma in un invito al dialogo. Perché la comunicazione è importante nella vita, ancora di più nella coppia. E se magari sei uno di quelli che “io con le parole non ci so fare“, forse quest’applicazione potrebbe aiutarti. Parliamo! è un’app che contiene un set di carte con 274 domande (ma non farle tutte insieme!), rigorosamente in italiano, per giocare e, nel frattempo, raccontare, ascoltare, scoprirsi. Utile in coppia ma anche a cena con gli amici o in situazioni in cui vuoi rompere il ghiaccio. Le domande sono divise infatti in 3 livelli di profondità e intimità. E magari, chissà, la prossima volta che tu e il tuo partner rimarrete in silenzio non sarà perché non sai cosa dire…

Pier Francesco: Ruzzle

Le app non servono solo a coadiuvare la vita di coppia. Alcune, al contrario, ne minano le basi, distruggendo il dialogo. Una tra tutte: Ruzzle (per Android e iPhone). Ho le prove. Una sera, qualche settimana fa, torno a casa e trovo la mia fidanzata seduta sul divano, con gli occhi sgranati davanti allo schermo del suo cellulare. Ciao tesoro, sono tornato, cinguetto io. E lei, senza neppure calcolarmi: armato, armati, armata… C-come dici?, balbetto io. E lei, nervosamente: armare, arma, armo… zitto, zitto, sto giocando a Ruzzle contro Titta, sto vincendo! E che è, Ruzzle?, chiedo. Dieci minuti dopo mi ritrovo all’altro angolo del divano, con gli occhi sgranati davanti allo schermo del mio cellulare, sussurrando a mezza bocca, febbrilmente: fregato, fregata, fregati, fegati, fegato…

Raccontaci: che app trovi utile nella tua vita di coppia?

Visualizzazione commenti in corso...