Applicazioni accessibili – Episodio 2: Mac

Applicazioni accessibili – Episodio 2: Mac

Cosa sono le applicazioni accessibili?

Sono programmi che permettono a persone con disabilità di utilizzare il computer, o di compiere, tramite un computer o uno smartphone, azioni altrimenti non possibili o difficoltose.

In questi anni sono stati creati tantissimi programmi per aiutare ciechi, ipovedenti, sordi, daltonici e persone con disabilità fisiche, linguistiche o cognitive a semplificare la propria vita.

Tutte le piattaforme offrono programmi accessibili, alcuni di default con il sistema operativo (ad esempio VoiceOver di OS X), altri di terze parti. Nel precedente articolo abbiamo parlato dei migliori programmi per Windows. In questo articolo approfondiremo quelle disponibili per Mac.

VoiceOver_Utility_iconVoiceOver – Integrato in OS X dalla versione 10.4 Tiger, è un sistema pensato principalmente per persone con problemi di vista o con dislessia.

Si tratta di un’utility che include screen reader (che legge ciò che è scritto sul monitor), uno zoom speciale, delle visualizzazioni semplificate del monitor, un lampeggiatore che illumina lo schermo con un flash quando viene emesso un sono di avviso. Ogni tool è attivabile separatamente.

VoiceOver

lumisonicLumisonic – Nasce come applicazione musicale, ma può essere un buon aiuto anche per chi soffre di ipoacusia.

L’applicazione infatti permette di “vedere” i suoni o di sentirli (e regolarli) al tatto tramite l’uso di un telecomando della console Wii. La risposta grafica e tattile all’impulso sonoro è immediata, e l’interazione con la rappresentazione grafica del suono è impressionante.

lumisonic

ghostreaderGhostReader – Il programma text-to-speech migliore del mercato, particolarmente utile per gli ipovedenti (ma non solo).

È compatibile con qualunque applicazione, ha voci in tantissime lingue, è localizzato in italiano e la sintesi vocale è di qualità. Le funzioni sono raggruppate in icone intuitive su una finestra flottante, e puoi anche esportare in iTunes i testi che il programma legge, in formato AAC, MP3, WAV, AIFF e Apple Lossless (per scegliere il migliore, leggi la nostra guida ai formati audio).

ghostreader

switchxsSwitchXSLe persone con disabilità motorie anche gravi possono usare lo stesso il Mac grazie a quest’ottima applicazione.

Si tratta di una tastiera e un mouse virtuali che puoi usare con qualsiasi programma per scrivere, navigare in Internet e, in generale, usare qualunque software in autonomia.

La tastiera virtuale, che controlli con qualunque dispositivo hardware, è suddivisa in una griglia di otto righe per quattro colonne. Il primo comando impartito (ad esempio, il click di un pulsante) fa partire la scansione orizzontale, e l’applicazione evidenzia una alla volta le otto righe.

switchxs

Arrivato a quella che contiene il tasto che ti serve, devi cliccare nuovamente. SwitchXS scansiona così la riga verticalmente, evidenziando le quattro “colonne virtuali” in cui è divisa. Un’ulteriore pressione serve a selezionare la colonna desiderata. A questo punto i tasti rimasti vengono evidenziati uno ad uno, e tu puoi scegliere con un’ultima pressione quello che ti serve.

infovox-ivoxInfovox iVox – Aggiunge al computer nuove voci di altissima qualità. Da usare con tutte le applicazioni di lettura dello schermo, compreso VoiceOver.

Il pacchetto Infovox iVox italiano espande le potenzialità vocali del tuo Mac grazie alle voci di Vittorio, Chiara e Heather. La qualità del prodotto è molto alta, e le opzioni presenti ti permettono un livello di personalizzazione elevato. Un’alternativa desiderabile alle voci di default di OS X.

infovox-ivox

visolveVisolve – Aiuta i daltonici a vedere meglio le immagini sullo schermo del Mac.

Il programma applica un filtro all’immagine mostrata sullo schermo, o a porzioni di esso, e rende più agevole la lettura o la navigazione alle persone daltoniche. Funziona con qualunque tipo di immagine o testo.

All’esecuzione di Visolve apparirà una finestra, che possiamo sovrapporre all’immagine o alla porzione di testo o ingrandire a tutto schermo. L’interfaccia non è molto intuitiva, ma il programma ha buoni margini di personalizzazione, per adattarsi ad ogni tipo e livello di daltonismo.

visolve

accessibility-evaluation-toolbar-8Accessibility Evaluation Toolbar – Un addon per Firefox che permette di verificare se un sito web sia conforme alle linee guida sull’accessibilità contenute nel iCITA – HTML Best Practices http://html.cita.illinois.edu.

Il test comprende tutti gli aspetti sia grafici che sonori, e il dettagliato log finale mostra chiaramente quali canoni siano rispettati, quali lo siano in parte e quali invece siano lontani dall’essere considerati accessibili. Un tool eccellente per chi voglia creare pagine web accessibili, con la certezza di non commettere errori.

accessibility-evaluation-toolbar

Leggi gli atri episodi della guida ai programmi accessibili:

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...