Pubblicità

Articolo

30 anni di Windows: 30 cose da salvare e 30 da dimenticare

La redazione di Softonic

Pubblicato

10 novembre 1983. Bill Gates presenta al mondo il suo sistema operativo Windows, il primo con un’interfaccia grafica. Trent’anni dopo, Windows accumula successi e fallimenti, che abbiamo raccolto in questo articolo.

Riassumere 30 anni di storia non è stata un’impresa facile: è una vita passata di fronte a un PC, anni di aggiornamenti, di momenti belli e di altri non tanto rosei. Abbiamo quindi deciso di mettere insieme le esperienze che noi redattori di Softonic condividiamo: sistemi operativi falliti, dettagli nascosti, giochi leggendari e così via. Questi sono stati, per noi, gli eventi culmine di Windows, nel bene e nel male.

30 anni di Windows: 30 cose da salvare e 30 da dimenticare

30 cose da salvare di Windows

1. Il nome, Windows

2. Il blocco note

3. Il Task Manager

4. L’esplora risorse di Windows

5. Follie come questa e quest’altra

6. La funzione Snap view di Windows 8.1

7. Il campo minato

8. Il pulsante Start (fino a Windows 8)

9. Windows 7, il migliore fino ad oggi

10. Il Solitario

11. Il tasto destro

12. L’opzione “Aggiungi e rimuovi programmi” (ora “Programmi e funzionalità”)

13. La barra delle applicazioni

14. L’emozione di Windows 95

15. Gli strumenti nascosti, come il Dr. Watson

16. Un catalogo enorme di applicazioni e programmi

17. I suoni di Windows. Tutti

18. Il Pinball di Windows XP

19. La schermata di avvio di Windows 3.11

20. Gli aggiornamenti gratuiti (SP e Windows 8.1)

21. Lo schedario, che ha cessato di esistere con Windows 98

22. Il Paint

23. Canyon.mid

24. Windows 2000: solido come una roccia

25. Il file system NTFS

26. Gli strumenti di amministrazione

27. L’archivio delle biblioteche MORICONS.DLL

28. Il ripristino configurazione di sistema, incluso a partire da Windows ME

29. La facilità di installazione dei font: basta trascinarli in una cartella

30. Aero Snap

30 cose da dimenticare di Windows

1. Windows Vista

2. Internet Explorer, fino alla versione 9

3. Le limitazioni nell’uso di più monitor

4. Il Registro di sistema di Windows

5. La “ricerca di soluzioni online per i problemi di connessione a Internet”

6. Non poter fare lo scroll con il mouse nelle finestre inattive

7. Quanto era difficile impostare una rete locale

8. Non avere un’applicazione integrata per gli screenshot

9. Clippy, l’assistente di Office

10. La modalità sicura

11. Gli sfondi con paesaggi falsi

12. Includere Comic Sans come fonte

13. Il tema “hot dog” di Windows 3.11

14. Il packager, a cosa @ % & # ! serviva?

15. L’Active Desktop di Windows 98. Orrendo

16. I gadget del desktop

17. La decisione di eliminare completamente DOS

18. L’enorme spazio occupato da Windows sul disco

19. L’interfaccia Ribbon

20. Windows RT

21. Le tanto temute schermate blu (BSOD)

22. Il tempo di avvio

23. DirectX: dover installarlo/aggiornarlo costantemente

24. La necessità di pulire e ottimizzare continuamente il sistema

25. Aver bisogno di una DLL specifica per aprire un vecchio programma

26. Il tempo infinito che serve per installare gli aggiornamenti

27. La ricerca dei file in Windows Vista/7

28. Il piccolo pulsante Mostra Desktop di Windows 7/8.1

29. Il pulsante Start di Windows 8.1

30. La sua eterna antipatia per gli altri sistemi operativi

Ora è il tuo turno. Cosa ti piace e cosa detesti di Windows?

[Adattamento di un articolo originale di Alberto Cifuentes su Softonic ES]

Potrebbe interessarti anche