Pubblicità

Client di posta elettronica (6 applicazioni)

  1. Libero Mail

    • 3
    • (Voti 116 )

    L'app gratuita per vedere la posta ovunque

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Posta controllabile dovunque, Buone prestazioni, Buon controllo dello spam, Interfaccia intuitiva
    CONTRO: Funzionalità un po' macchinosa, Grafica non perfetta, Download laborioso, Poche opzioni
  2. Inbox by Gmail

    • 4
    • (Voti 45 )

    La rivoluzione della posta elettronica inizia nell'Inbox!

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Interfaccia intuitiva, Funzioni extra interessanti, In linea con il nuovo Material Design
    CONTRO: Per il momento accessibile solo su invito
  3. Yahoo! Mail

    • 3.4
    • (Voti 213 )

    La webmail per chi odia cancellare e-mail

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Tutto lo spazio che vuoi gratis per le tue e-mail, Pratica interfaccia a schede, Organizza le e-mail in cartelle, Integrato con molti servizi ed extra, Leggi le e-mail sul tuo cellulare
    CONTRO: Usabilità ancora migliorabile
  4. Outlook.com

    • 2.6
    • (Voti 732 )

    Hotmail cambia faccia

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Nessun limite di spazio, Integrato con SkyDrive, Filtri e regole personalizzabili, Rubrica integra vari social nework
    CONTRO: Poco innovativo
  5. Gmail Mobile

    • 4.2
    • (Voti 583 )

    Il modo più veloce per leggere le e-mail sul tuo telefono

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Aspetto chiaro e organizzato, Modalità di scrittura a mano, Adattato a diversi modelli, Apertura veloce
    CONTRO: Un po 'troppo semplice
  6. Gmail

    • 3.8
    • (Voti 1910 )

    Gmail. Che altro?

    Licenza
    Gratis
    Lingua
    Italian
    Piattaforme
    web-apps
    PRO: Facile da usare e immediato, Veloce e con tantissimo spazio a disposizione, Integrato con tanti altri servizi
    CONTRO: Buzz è stato un flop

Pubblicità